• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Giustizia: de Magistris, Bonafede? se inadeguato ti infilzano. 'Da pm emersi illeciti gravissimi di

Campania > Napoli

Giustizia: de Magistris, Bonafede? se inadeguato ti infilzano. 'Da pm emersi illeciti gravissimi di persone con ruoli rilievo'
NAPOLI, 27 MAG - "Molti dei più stretti collaboratori del ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, si sono dimessi". Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in un lungo post su Facebook, riferendosi alle ultime vicende si chiede: "dolo o colpa? Il cognome del ministro fa propendere per la seconda ipotesi. Se però sei inadeguato al ruolo il SISTEMA ti infilza come una lama nel burro".

Il sindaco ricorda le sue vicissitudini da pm di Catanzaro e sottolinea che i magistrati della Procura di Salerno all'epoca accertarono "la totale correttezza del mio operato e dimostrarono gravissimi illeciti commessi ai miei danni anche da parte di magistrati, con particolare riferimento ad interferenze criminali nelle indagini Toghe Lucane, Poseidone e Why Not di cui ero titolare.

Quando i pubblici ministeri di Salerno eseguirono perquisizioni nei confronti di indagati eccellenti furono fermati anche loro. Puniti e trasferiti". de Magistris sottolinea di essere arrivato con le sue indagini "al cuore del sistema criminale che operava nel cuore dello Stato. Eppure nelle decine di interrogatori e testimonianze da me rese alla Procura di Salerno ci sono fatti illeciti gravissimi mai più investigati e nominativi di persone che ancora oggi ricoprono ruoli di primo piano, anche nella magistratura. Il Ministro del grido "onestà, onestà" è stato davvero sfortunato".