• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

"Non ci resta che ridere". Le figuracce dei politici in tv

Lazio

14 maggio 2011 - Se c’è una dote che i politici nostrani possiedono, è quella di farci ridere. Ultima in ordine di tempo, la gaffe della Santanchè ad Annozero, del 12 maggio  ( VIDEO ). Nella puntata, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, accusa Pisapia di aver mostrato durante un concerto la bandiera del suo “amico Hamas”. Peccato che sia lo stesso Michele Santoro a smentirla:“Le devo dare una notizia. [MORE]

Quella non è la bandiera di Hamas, ma appartiene a Freedom Flotilla, un’organizzazione non governativa che si propone di portare la solidarietà ai palestinesi. Quello che potrebbe averla tratta in inganno è che il simbolo l’ha disegnato Vauro”. Il noto vignettista conferma: “L’ho anche firmato. E quella è una colomba di pace”. Ma la Santanchè non si dà per vinta, e risponde: “Allora Vauro ha sulla coscienza qualche morto”, aizzando il dibattito. Lo show continua su un’altra rete. Il protagonista stavolta è La Russa, ospite a Ballarò ( VIDEO )
 il ministro della Difesa viene sorpreso dopo una pausa pubblicitaria, mentre dice a un collaboratore "Lukashenko, chi è questo?".

La domanda gli sorge spontanea, dopo che Pier Ferdinando Casini parla del dittatore bielor usso. Forse il ministro ha rimosso dalla memoria gli elogi che il nostro presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, ha reso a Aleksandr Lukashenko. Oltre a dimenticare alcuni “irrilevanti” dati, ossia che è l'ultimo dittatore comunista d'Europa, violatore dei diritti umani, nonché estimatore di Hitler. La staffetta passa a Domenico Scilipoti. Il deputato dei Responsabili, ha dato il meglio di sé a Mi Manda Raitre,condotto da Edoardo Camurri (VIDEO).

Scilipoti doveva parlare di medicina alternativa, se così si può chiamare la Nuova Medicina Germanica di Hamer. Il sedicente medico è stato radiato dall’ordine, condannato per i decessi di diversi pazienti ammalati di cancro, da lui convinti a non curarsi. Il caso portato in studio è quello di Manuela Trevisan, morta di linfoma tre anni fa. La donna era sotto le cure di Danilo Toneguzzi, seguace di Hamer. Lo psichiatra afferma che “i tumori non esistono, fumare non fa male, mangiare un budino può aiutare anche a guarire una malattia terminale di cancro ”. A Scilipoti viene chiesto dal conduttore: “Perché ha invitato Toneguzzi alla Camera?”. Ma, l’ex Idv tocca il delirio e finisce con l’offendere lo stesso Camurri, definendolo “Mascalzone”. Ma la vera perla, è il ministro Gelmini a Ballarò  ( VIDEO )

L’esponente dell’opposizione, Enrico Letta, la “informa” dei tagli sulla scuola, che lei ignora di aver firmato. Oscar Wilde direbbe: “Non esistono domande imbarazzanti, bensì risposte imbarazzanti”.

Cliccando sul video in basso, vedrete lo spezzone di un film tutt’oggi attuale “Gli onorevoli” con Antonio De Curtis, in arte Totò

                                                                                                                                                          Tiziana Marzano