Oscar 2019: ecco tutti i vincitori

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
LOS ANGELES, 24 FEBBRAIO 2019 - Se la 91esima edizione degli Oscar appena conclusasi potesse a...

LOS ANGELES, 24 FEBBRAIO 2019 -  Se la 91esima edizione degli Oscar appena conclusasi potesse avere una tag-line come i film,  potrebbe essere un noto aforisma di Albert Eistein: “Io appartengo all’unica razza che conosco, quella umana”.

Alla base di questa edizione degli Oscars, infatti,  c’è stata la parola << integrazione>>.

 Integrazione come sinonimo di amore, uguaglianza, libertà e memoria. Memoria per i nostri antenati, memoria per coloro che in passato, (un passato da cui purtroppo sembra ancora che non abbiamo imparato abbastanza), sono stati emarginati per il  colore della pelle o per il loro credo diverso.

Ancora una volta gli Oscar sono un mezzo che al di là dei polveroni politici, manda messaggi importanti, complici anche le trame di alcune delle pellicole in gara,  prima tra queste Roma,  e a seguire Green Book e BlacKKKlansman.

Proprio il regista di quest’ultima pellicola, il cineasta Spike Lee,  dopo aver ritirato la meritatissima statuetta per la miglior sceneggiatura non originale, ha tenuto un toccante discorso, che ha finalmente  spinto,  la sobria cerimonia,  al suo apice emozionale.

Per quanto riguarda la premiazione, il film che ha vinto più statuette tra cui quella per la miglior regia, è stato Roma, diretto, scritto, montato e prodotto da  Alfonso Cuaròn.  Mentre l’Oscar al miglior Film è andato al magnifico Green Book di Peter Farrelly.

Per quanto riguarda i premi attoriali, invece,  l’Oscar al Miglior attore/attrice non protagonista è andato rispettivamente a Mahershala Alì e a Regina King , quello al Miglior attore/attrice protagonista è invece stato consegnato a Rami Malek  e a Olivia Colman.

Un’edizione, quella di quest’anno, forse troppo sobria, senza troppa comicità, ma nemmeno troppo statica. Sicuramente però un'edizione in cui ha vinto il "black power".  

Il via vai di star che si sono divise la conduzione e la consegna dei premi è stata probabilmente una scelta rischiosa ma vincente.

Ecco di seguito tutti i vincitori:

Miglior film 

Green Book

 Regia  

Alfonso Cuaron per Roma

  Attrice protagonista 

 Olivia Colman per La favorita

Attore protagonista  

Rami Malek per Bohemian Rhapsody

 Attore non protagonista 

 Mahershala Ali per Green Book


Attrice non protagonista  

Regina King per Se la strada potesse parlare

Sceneggiatura originale 

Green Book - Nick Vallelonga e Peter Farrelly

Sceneggiatura non originale  

BlackKklansman - Charlie Watchel, David Rabinowitz, Kevin Willmott e Spike Lee

Film straniero 

Roma (Messico)

 Film d'animazione  

 Spider-Man: Un nuovo universo

 Montaggio 

  Bohemian Rhapsody

Miglior scenografia  Production Design)

Black Panther

 Fotografia (Best Cinematography)

 Roma

Costumi  

Black Panther

Trucco e acconciature 

Vice

 Effetti speciali  

Il primo uomo - First man

Sonoro  (Best Sound Mixing)

Bohemian Rhapsody

Montaggio sonoro  (Best Sound Editing)

Bohemian Rhapsody

 Colonna sonora originale 

 Black Panther

Miglior Canzone  

"Shallow" Lady Gaga - A Star is Born

Documentario 

Free Solo

Cortometraggio documentario  

Period. End of sentence

 Cortometraggio 

 Skin

Cortometraggio d'animazione  

Bao


Articolo di Marcella Cerciello

InfoOggi.it Il diritto di sapere