Simone Pedron, minorenne scappato a Santiago: arrivata una segnalazione dal Portogallo

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
VARESE, 13 DICEMBRE 2013 - Simone Pedron è scomparso in data 22 Agosto da Brebbia, in provinc...

VARESE, 13 DICEMBRE 2013 - Simone Pedron è scomparso in data 22 Agosto da Brebbia, in provincia di Varese. Il diciassettenne si è allontanato per raggiungere il Cammino di Santiago, in Spagna, che da tempo voleva intraprendere, come ha riferito la madre, Maria Rosa Corda, durante un'intervista ad InfoOggi.

Il ragazzo è stato riconosciuto da un insegnante che si trovava lungo il Cammino di Santiago ed ha riferito di aver trascorso alcuni giorni con Simone Pedron, che si fa chiamare "Pedro". Inoltre, ha fatto sapere che il giovane racconta di avere origini brasiliane. A sostegno della segnalazione, vi sono delle fotografie scattate dall'insegnante, nelle quali è possibile riconoscere in modo chiaro Simone Pedron.

Ospiti del programma "Chi l'ha visto?", i genitori del diciassettenne hanno dichiarato di aver ritrovato una lettera del figlio, nascosta dentro ad un armadio. Nella missiva veniva spiegato il desiderio di intraprendere un viaggio, pertanto sembra ormai essere assodato il fatto che Simone Pedron sia partito per intraprendere il Cammino di Santiago.

Da quanto emerge, però, il ragazzo potrebbe essere arrivato in Portogallo. A segnalarlo è una donna, che durante la puntata di Mercoledì 11 Dicembre del programma "Chi l'ha visto?", ha riferito che suo fratello ha incontrato un giovane che potrebbe essere Simone Pedron. Quest'ultimo gli avrebbe raccontato di aver intrapreso il Cammino di Santiago e di essere arrivato fino in Portogallo.

Secondo quanto raccontato durante la trasmissione, il ragazzo italiano avrebbe spiegato di trovarsi in difficoltà e di voler ritornare in Italia. Avrebbe infatti chiesto ai dipendenti di un negozio Decathlon se era possibile raggiungere l'Italia a bordo di un loro camion. Non era però possibile, dunque il giovane avrebbe chiesto di poter riposare nei pressi del negozio.

I familiari hanno invitato la donna portoghese ad allertare le autorità ed a far sì che il ragazzo venisse raggiunto, al fine di potergli dire che i genitori sono disposti a mandargli il denaro necessario per ritornare a casa, oppure andare a prenderlo.

Vi è grande attesa per quanto riguarda le novità legate alla scomparsa di Simone Pedron, anche perché non è stato ancora reso noto, né dal programma "Chi l'ha visto?", né dalle agenzie di stampa, se la donna portoghese è riuscita a far raggiungere in tempo dalle autorità l'italiano in difficoltà, che potrebbe essere il giovane di Brebbia (Varese).

(In foto Simone Pedron, da Facebook.com)

Seguici anche su Facebook

Alessia Malachiti

InfoOggi.it Il diritto di sapere