• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Calcio. Catanzaro-Catania 3-0. Accade tutto nella ripresa (con highlights)

Calabria > Catanzaro

CATANZARO, 17 NOVEMBRE -  Tre reti tutte nella ripresa e il Catanzaro supera lo scoglio Catania, compagine che alla vigilia dava diversi timori. Con gli etnei rimasti in dieci sul finire del primo tempo per il Catanzaro è stato più facile anche se nel primo tempo il pallino del gioco è stato spesso nelle mani della squadra di Grassadonia. Al 17’ Kanoute ha provato il diagonale che ha visto l’ex Furlan opporsi. Dopo qualche minuto ancora l’attaccante senegalese ha avuto sui piedi la più ghiotta delle occasioni, con una palla da spingere ma sulla quale è arrivato con un attimo di ritardo. Poi nella parte finale di tempo l’arbitro ha dovuto ricorrere con frequenza al cartellino giallo che è toccato per due volte a Bucolo (nella seconda occasione però il fallo su Maita lascia dubbi). 

Nel seocndo tempo Catanzaro subito all’arrembaggio e all’11 arriva la rete che sblocca il risultato grazie a Celiento che intercetta al volo una palla in verticale di Tascone e la mette dentro. L’uno-due da ko per il Catania arriva dopo pochissimi minuti con Tascone che conclude in maniera vincente dopo che nell’azione erano entrati Celiento e Kanoute. Il Catanzaro, assoluto padrone del campo, gioca il resto della gara con tranquillità e senza soffrire e a pochi secondi dal termine del recupero ha triplicato il punteggio Nicastro che ha ribadito a rete la palla che Fischnaller aveva spedito sul palo.

In sala stampa mister Grassadonia ha dichiarato: “Penso sia una vittoria meritata per quanto prodotto nel primo tempo, per l’intensità e la qualità e anche per aver pensato sempre da squadra. Sono qui da un mese e ho fatto solo nove allenamenti. La squadra mi è piaciuta perché affrontavamo un avversario forte e noi dobbiamo essere bravi ad avere mentalità vincente, i perdenti vivono alla giornata, ma noi dobbiamo sempre cercare una strada. Sapevo che il nostro percorso sarebbe stato a medio e lungo termine, non siamo da primo posto, ma dobbiamo crescere e c’è tanto margine di miglioramento lavorando con professionalità, sapendo che ci sono diritti e doveri,. Le squadre si costruiscono dalle fondamenta e ci vuole tempo, serietà, determinazione e voglia di migliorarsi sempre, abbiamo messo un mattone ma dobbiamo ancora costruire tanto per mettere fondamenta forti”.

Sul fronte Catania, mister Lucarelli è alquanto seccato per la svista arbitrale che è costato il secondo giallo a Bucolo sul finire del primo tempo: Non sono solito guardare in casa degli altri, ma non ho visto meriti del Catanzaro fintantoché siamo rimasti undici contro undici. Ho visto una simulazione di Maita sull’espulsione. Nel primo tempo il vento a sfavore non ci ha permesso di giocare come volevamo. Dico questo per onestà intellettuale, se poi vogliamo guardare il 3-0 lo possiamo fare, ma la gestione dei cartellini e dei falli è stato negativo. Il Catanzaro possiamo dire che ha meritato la vittoria, ma la storia della partita è stata un’altra e l’errore dell’arbitro sulla simulazione di Maita è stato decisivo. L’arbitro non si è voluto confrontare con l’assistente. Poi nel secondo tempo il Catanzaro ha giocato una partita sulle ali dell’entusiasmo”.

Il tabellino:

Catanzaro-Catania 3- 0

CATANZARO (3-5-2): Di Gennaro; Celiento, Martinelli, Pinna; Statella (29’ st Urso), Tascone (42’ st Risolo),Maita, Casoli, Favalli (36’ st Nicoletti); Kanoute (36’ st Fischnaller), Nicastro. A disposizione: Adamonis, Mittica, Quaranta, Figliomeni, Riggio, Di Livio, Giannone, Calì. Allenatore: Grassadonia. 

CATANIA (3-5-2): Furlan; Silvestri, Biagianti, Esposito; Biondi, Di Molfetta (1’ st Llama), Rizzo, Bucolo, Pinto(6’ st Marchese); Di Piazza, Mazzarani. A disposizione: Martinez, Noce, Barisic, Catania, Distefano, Lodi, Fornito, Curiale. Allenatore: Lucarelli. 

ARBITRO: Gualtieri di Asti.

Guardalinee: Severino-Trinchieri.

MARCATORI: 11' st Celiento (Cz), 15’ st Tascone (Cz), 48’ st’ Nicastro (Cz).

ESPULSO: 45' pt Bucolo (Ct) per doppia ammonizione. 

AMMONITI: Kanoute (Cz), Bucolo (Ct), Celiento (Cz).

NOTE: Spettatori 4216 (1771 paganti), incasso 38.183 euro. Angoli: 11-3 per il Catanzaro. Recupero: pt 2’, st 3’.
Post gara | sala stampa | Mister Lucarelli

Post gara | sala stampa | Esposito

Post gara | sala stampa | Rizzo

Interviste post partita di Catanzaro - Catania

Catanzaro - Catania 3-0, 15^ giornata girone c Marcatori: 56' Celiento, 60' Tascone, 93' Nicastro