• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Calcio: gol show con Crotone, Inter e Inzaghi è festa. 6-0 in amichevole, Calhanoglu protagonista

Lombardia > Milano

Calcio: gol show con Crotone, Inter e Inzaghi è festa. 6-0 in amichevole, Calhanoglu protagonista e si rivede Lukaku
MILANO, 28 LUG 
- Sei gol, buone giocate, Calhanoglu subito protagonista e Lukaku appena tornato dalle vacanze ma già al top. Simone Inzaghi può sorridere, perché sono tanti i buoni segnali arrivati dalla sua Inter nell'amichevole contro il Crotone, conclusasi con un tennistico 6-0 con tre reti per tempo e sei marcatori diversi (Satriano, Dimarco, Calhanoglu, Pinamonti, Sensi e Brozovic). Ad Appiano Gentile i nerazzurri si dimostrano già vicini alla forma campionato, nonostante all'appello manchino ancora diversi titolari, tra chi è appena rientrato e chi come Barella, Bastoni e Lautaro Martinez lo farà nei prossimi giorni.

Nel rotondo successo contro i calabresi (che giocheranno in Serie B nella prossima stagione) protagonista soprattutto l'ultimo arrivato Hakan Calhanoglu, e non solo perché alla fine quattro gol portano la sua firma (una rete e tre assist): il turco ex Milan sembra essersi già integrato nel 3-5-2 di Inzaghi, portando quella qualità che all'Inter serviva in mezzo al campo dopo i problemi di Eriksen (che dovrebbe tornare a Milano la prossima settimana per nuovi esami).

Non solo Calhanoglu, perché il giovane Satriano continua a rispondere presente in zona gol, così come tra i più positivi c'è Dimarco, tornato alla base dopo il prestito al Verona. Buoni segnali arrivati anche da Romelu Lukaku, rientrato nei giorni scorsi a Milano dopo le vacanze post-Europeo e in campo per tutti i 45' del secondo tempo: suo l'assist per il gol di Brozovic e diverse giocate positive, mettendo in mostra anche uno stato di forma già buono. Un po' più in difficoltà, invece, Arturo Vidal, anche lui al rientro dopo le vacanze e in campo nella ripresa. "Dobbiamo riconfermare lo Scudetto e andare avanti il più possibile in Europa", l'obiettivo fissato dal cileno, intervistato da Inter Tv.

"Ho tanta voglia di tornare in campo. L'anno scorso ho perso gli ultimi mesi della stagione, quest'anno voglio essere al 100% e dimostrare a tutti chi è Vidal". "Ho parlato con Inzaghi quando ero in Uruguay: ho percepito grande entusiasmo. L'obiettivo è trovare continuità, a livello fisico e di minutaggio: ho davvero tanto entusiasmo per questa stagione", ha aggiunto invece Matias Vecino.

La brutta notizia per Simone Inzaghi è arrivata, invece, da Roberto Gagliardini, alle prese con una distrazione al legamento collaterale mediale dopo un trauma distorsivo al ginocchio destro riportato nell'allenamento di ieri. "Il giocatore verrà rivalutato la prossima settimana", ha spiegato l'Inter in una nota.