• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Catanzaro: Giovani in cerca di occupazione "Marco Polo"

Calabria

Pubblicato sul sito del comune avviso per selezione giovani in cerca di occupazione nell’ambito del piano locale per il lavoro “marco polo”
 CATANZARO 16 GENNAIO - “E’ stato pubblicato sul sito del Comune, nell’apposito banner in home page, l’avviso diffuso dalla Regione Calabria per la selezione di giovani in cerca di occupazione al fine di sostenerne l’inserimento lavorativo in risposta alla specifiche esigenze espresse dai partenariati e dal sistema delle imprese nell’ambito del Piano Locale per il Lavoro “Marco Polo”. Lo ha reso noto il dirigente del settore attività economiche e Suap, Antonino Ferraiolo. “Il Comune di Catanzaro  - ha aggiunto - è soggetto capofila del Piano locale per il Lavoro “Marco Polo”, che vede quattordici comuni facenti parte del partenariato costituito al fine di realizzare processi di sviluppo locale nel settore dell'artigianato, legato agli antichi mestieri e della filiera del legno e arredo.[MORE]

Possono partecipare all’avviso i cittadini che, tra gli altri requisiti previsti, non hanno compiuto il 35° anno di età, sono in possesso di diploma di laurea vecchio ordinamento, laurea specialistica/magistrale o triennale, hanno la residenza da almeno 6 mesi nel territorio della Regione Calabria e si trovano nella condizione di lavoratore svantaggiato o molto svantaggiato. Nell’ambito del Piano Locale per il Lavoro “Marco Polo” potranno essere concessi 10 voucher per acquisire servizi funzionali al proprio inserimento/autoinserimento lavorativo per un importo massimo di 12mila euro. Al termine del percorso formativo, i giovani potranno beneficiare di un incentivo per l’assunzione sotto forma di dote occupazionale, che ammonta ad un massimo di 20mila euro per contratti full-time, o alternativamente di un incentivo finalizzato alla creazione di nuovo lavoro autonomo e alla erogazione di servizi integrati di orientamento, formazione e tutoraggio per la fase di start-up (ammessi alle agevolazioni i piani di impresa di importo massimo pari a 40mila euro con incentivi concedibili fino ad massimo di 30mila euro). La candidatura da parte dei giovani, che dovranno redigere un Piano Individuale di Avviamento al Lavoro (PIAL) in accordo con il rappresentante del partenariato sottoscrittore, si potranno perfezionare on line attraverso il portale Calabria Formazione Lavoro a partire dal 28 gennaio e fino al termine di scadenza del 12 febbraio. I soggetti istituzionali e privati coinvolti nel partenariato, alla luce della pubblicazione dell’avviso regionale, torneranno a riunirsi nei prossimi giorni per proseguire il confronto sulle attività previste nel Piano Locale per il Lavoro”.