Facebook lancia campagna di prevenzione contro il suicidio: a breve nuove funzioni

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MENLO PARK (CALIFORNIA), 1 MARZO 2015 – Vista la crescente importanza che i social network riv...

MENLO PARK (CALIFORNIA), 1 MARZO 2015 – Vista la crescente importanza che i social network rivestono nelle vite dei giovanissimi, non stupisce l’iniziativa di Facebook di creare un sistema di supporto per gli utenti che potrebbero avere tendenze suicide. In particolare, con una funzione che, almeno negli Usa, dovrebbe essere disponibile tra un paio di mesi, ogni iscritto potrà segnalare un commento, uno stato o una foto che suggeriscono che la persona ad aver pubblicato quel contenuto possa stare pensando di togliersi la vita. A quel punto, un team di Facebook si occuperà di valutare la gravità della situazione, sottoponendo un questionario all’utente e intervenendo qualora i sospetti sul suicidio si rivelassero fondati.


Questo sistema di intervento – fa sapere il team di Facebook con un post sul blog ufficiale – è stato progettato con l’aiuto di National Suicide Prevention Lifeline e Now Matters Now, due organizzazioni che da anni si occupano di prestare aiuto a tutti coloro che pensano di togliersi la vita. Sarà infatti un’équipe di esperti a rispondere alle segnalazioni degli utenti e a interagire con chi manifesta tendenze suicide. Tra l’altro, sempre nel quadro di un sistema che mira a soccorrere chi è in difficoltà, sarà data la possibilità a chi segnala un caso di probabile suicidio di mettersi direttamente in contatto con l’utente attraverso un messaggio privato.
 

(foto: www.pastemagazine.com)


Sara Svolacchia

InfoOggi.it Il diritto di sapere