Filippo Bubbico, "Immigrazione ed accoglienza a Taranto: a che punto siamo?"

27
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TARANTO, 24 MAGIO 2015 - Lunedì 25 maggio 2015, dalle ore 16.45 alle ore 19.15, presso la Sa...

TARANTO, 24 MAGIO 2015 - Lunedì 25 maggio 2015, dalle ore 16.45 alle ore 19.15, presso la Sala del Mare della C MAGGIO ittadella delle Imprese, viale Virgilio 152, si terrà l’iniziativa organizzata dall’Associazione Onlus di Volontariato e Solidarietà “ Madonna delle Grazie” dal Titolo - “ Immigrazione ed accoglienza a Taranto: a che punto siamo?” L’associazione onlus Madonna delle Grazie continua, dunque, il suo impegno nel nostro territorio per favorire l’accoglienza e l’integrazione dei numerosi immigrati arrivati nella nostra città in questi mesi ed è in quest’ottica che va collocato l’incontro.

L’iniziativa vedrà l’introduzione del Presidente dell’Associazione Onlus “Madonna delle Grazie”, Mary Luppino, del Presidente della Camera di Commercio di Taranto Luigi Sportelli, dell’onorevole Michele Pelillo, del viceministro degli Interni Filippo Bubbico e del consigliere regionale Michele Mazzarano. 

“Approfittando dell’importante presenza del viceministro degli Interni Filippo Bubbico-spiega Mary Luppino presidente MdG- faremo il punto della situazione con le istituzioni e raccoglieremo le numerose istanze che arrivano dalle Comunità del territorio che ospitano nelle loro strutture ragazzi immigrati per gestire la situazione attuale e futura in concertazione anche con le associazioni di volontariato”.

Mary Luppino presidente dell’Onlus MdG, Associazione presente sul nostro territorio da quindici anni, evidenzia: “l’entusiamo, la solidarietà e lo slancio che tanti tarantini e tarantine hanno dimostrato nei confronti dei nostri fratelli e sorelle arrivati con gli sbarchi sono la dimostrazione della grande generosità della nostra città. Anche le famiglie in difficoltà hanno voluto adoperarsi per dare qualcosa a chi ha ancora meno. Questo è il messaggio di speranza che con la nostra iniziativa 5 novembre 2014 Mare Nostrum: Racconti da una Taranto accogliente e solidale abbiamo voluto dare.

Ora però è tempo di sostenere le Comunità del territorio che ospitano nelle loro strutture ragazzi immigrati, che attraversano momenti non facili. Inoltre è necessario lavorare alla creazione di una rete tra istituzioni, comunità ed associazioni, per favorire ed accompagnare anche in futuro il difficile percorso dell’integrazione che solo se gestito sarà vissuto come una risorsa”.

 

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere