Il cielo di Novembre: arriva ISON

38
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
Ritorna la rubrica "Cosa danno stasera sulla sfera celeste": questo mese ancora imperdibili appuntam...

Ritorna la rubrica "Cosa danno stasera sulla sfera celeste": questo mese ancora imperdibili appuntamenti nei nostri cieli.
Iniziamo dalla “guest star” anche se non è una stella anzi si tratta di cometa; stiamo parlando di ISON, l’astro che è stato già ribattezzato “cometa del secolo”.


ISON sarà visibile ad occhio nudo sin dalla metà del mese prossimo e dovrebbe essere via via sempre più luminosa fino alle 19:30 del 28 novembre dove si troverà alla massima vicinanza con il Sole: nei giorni che precedono questa posizione, detto “perielio” della sua orbita, la cometa percorrerà una traiettoria apparente nei nostri cieli che si avvicinerà sempre più verso l’ orizzonte e la sua coda dovrebbe diventare via via sempre più visibile prima di essere nascosta dalla luce abbagliante della nostra stella. Anche in questi giorni è possibile osservarla, ma bisogni munirsi di telescopi di almeno 15-20 centimetri di specchio principale, dato che per ora, la cometa brilla al dodicesimo grado di magnitudine.


Il 3 novembre assisteremo, inoltre, alla terza eclisse dell’anno visibile dall’Italia e sarà di tipo anulare totale di Sole: la fascia in cui è possibile osservare l’eclissi completa riguarda l’Oceano Atlantico e l’Africa equatoriali, mentre dalle regioni centro-meridionali dell’Italia è possibile ammirare una piccola fase parziale. Nella fase massima, tra le 15:00 e le 15:30 (lievemente differente in base alla località di osservazione), il disco solare risulta occultato da quello lunare per una frazione che raggiunge il valore dell’8% nell’estremità meridionale della Sicilia.


Ricordiamo che nella seconda e terza decade del mese, è possibile ammirare Mercurio tra le luci dell’alba, nell’apparizione più favorevole dell’anno. Il 18 novembre il pianeta raggiunge la massima elongazione occidentale di 19°,5 e per un breve periodo sorge poco prima dell’inizio del crepuscolo astronomico.


Buona visione a tutti!

InfoOggi.it Il diritto di sapere