• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Meteo: violenti temporali e anticiclone africano sempre più rovente fino a 44/45°C. Le previsioni

Calabria > Catanzaro

Fino a tutta la giornata di martedì 27 luglio rimarrà piuttosto elevato il rischio di violenti temporali sulle nostre regioni settentrionali, in attesa di una nuova estensione dell'anticiclone africano, che a partire dalla seconda parte della settimana farà sentire la sua influenza in maniera sempre più intensa.

Se preannuncia dunque una settimana un po' a due facce sul fronte meteo-climatico: al momento, infatti, si nota un'evidente falla nella parte più settentrionale della struttura anticiclonica e sarà proprio questo "buco" a permettere l'ingresso di masse di aria più fresca e umida che saranno responsabili di parecchie note d'instabilità, maggiormente concentrate laddove i valori di pressione risulteranno meno elevati. Il riferimento è, nella fattispecie, alle regioni del Nord, dove la probabilità di temporali anche violenti sarà piuttosto elevata nelle prossime 48 ore.

Ma andiamo con ordine e vediamo cosa ci aspetta per i prossimi giorni.
Per quanto riguarda la giornata di martedì 27 molte aree del Nord saranno sotto stretta osservazione, in particolare i comparti alpini, quelli prealpini, ma via via anche le pianure, specialmente quelle piemontesi, lombarde, quelle più settentrionali emiliane, fino a gran parte di quelle del Triveneto entro sera.

Su questi settori avremo un elevato il rischio di fenomeni temporaleschi anche intensi, localmente accompagnati da forti raffiche di vento e grandinate.
Poco da segnalare invece sul resto del Paese, specie al Sud dove sole e calura in deciso aumento domineranno indisturbati; al Centro troveremo qualche nube in più, ma il rischio di precipitazioni sarà quasi nullo.

In seguito, da mercoledì 28 l'anticiclone africano avrà un nuovo, progressivo sussulto e avvolgerà piano piano tutto il Paese, non solo portando una maggiore e più omogenea stabilità, ma pure una decisa impennata delle temperature.
Da giovedì 29 fino a tutto il prossimo weekend una pesante ondata di calore farà lievitare le colonnine di mercurio su tutta Italia fino a toccare probabilmente nuovi record di caldo su molti angoli del Sud, con picchi addirittura oltre i 44/45°C.
Il tutto sarà condito da un bel tempo generalizzato, salvo per qualche temporale in arrivo sulle regioni del Nordovest, ma non prima del fine settimana e per una nuvolosità irregolare su parte della dorsale appenninica centro-settentrionale, sempre entro il weekend a cavallo tra fine luglio e inizio agosto. (iLMeteo)

In aggiornamento