• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Morto il Prof. Egidio Chiarella, giornalista di infoOggi e Ex Consigliere regionale

Calabria > Catanzaro

Si è spento il Prof. Egidio Chiarella redattore di infoOggi e Ex Consigliere regionale
CATANZARO 14 MAG - Una notizia che ci lascia attoniti, increduli, dinanzi una dolorosa realtà che, in un momento altrettanto difficile, fa sentire ancor di più il peso di questi giorni. Dopo una lunga malattia, affrontata cristianamente con l’aiuto della costante preghiera, del completo affidamento a Dio, alla Sua Mamma Celeste e al tanto amato Santo di Pietrelcina, all’età di 67 anni, ci lascia stamattina il nostro caro prof. Egidio Chiarella.

Al timone da quattro anni della trasmissione “Troppa Terra e Poco Cielo” e con la rubrica  Fantasticherie del cuore sulla nostra testata infooggi.it, puntualmente è entrato nelle nostre case con fare semplice, chiedendo permesso e ponendosi, nel rapporto con il telespettatore, quale veicolo di riflessione sulla quotidianità che ci circonda, ponendo alla base di ogni considerazione la Parola di Dio, con l’umiltà di non sostituirsi mai ai sacerdoti ma traendo sempre da loro ogni spunto di riflessione. Professore di lettere, giornalista, scrittore, politico ma soprattutto marito amorevole e amico sincero di quanti hanno avuto l’opportunità ed il privilegio di conversare con lui. Resteranno per sempre, in questa emittente televisiva, i suoi insegnamenti di vita e la dolcezza di un uomo che ha saputo affidarsi al discernimento divino. Confortati da saperlo ora in pace per sempre, mandiamo lui un saluto speciale dalla terra a quel tanto auspicato Cielo. Il cordoglio della redazione infooggi si unisce con affetto e stima a tutta la famiglia.

BIOGRAFIA Egidio Chiarella, coniugato, nasce a Borgia (CZ) e risiede a Lamezia Terme. Consegue la laurea in Lettere all’Università degli Studi di Messina, discutendo una tesi in tema di tradizioni popolari, con il prof. Lombardi Satriani e l’antropologo Vito Teti. Giornalista–Publicista dal 1992, con esperienza in giornalismo televisivo, è titolare di Cattedra di Italiano e Storia presso l’Istituto Superiore “Einaudi” nella città di Lamezia Terme. Proviene dalla Scuola Cattolica di Formazione Politica e Sociale, voluta in Catanzaro dall’Arcivescovo Mons. Antonio Cantisani, già presidente della Conferenza Episcopale Calabra. Socio slow food nella condotta di Lamezia, scrive per il sito cattolico internazionale Zenit.org. Ha collaborato con la testata Infooggi.it per tanti anni scrivendo le sue riflessioni nella rubrica Fantasticherie del cuore; Calabria Ecclesia e Comunità Nuova.

E’ stato Consigliere Comunale di Lamezia Terme e di Borgia, in provincia di Catanzaro ed ha ricoperto per undici anni il ruolo di Consigliere Regionale, fino al 30 marzo 2010 e in tale veste ha assunto la carica di Presidente della 1^ Commissione consiliare, Affari Istituzionali; del Comitato per la Qualità e Fattibilità delle Leggi e del Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il Volontariato in Calabria. Il suo nome è legato ad importanti provvedimenti legislativi quali: l’Istituzione del Corecom (Comitato regionale della Comunicazione) in Calabria; la 1ª legge Urbanistica della Calabria; la legge sui servizi sociali; il Piano Sociale regionale; le norme per il B&B calabrese; la normativa per la trasparenza e la pubblicità degli atti regionali e sulla rete dei trasporti pubblici locali; la legge delega sui primi Testi Unici. Da anni, dopo aver lasciato la politica attiva, si impegna con passione e professionalità nel campo della comunicazione cattolica e della saggistica.

Si è occupato, tramite il Centro Studi “Segnali Mediterranei”, di Minoranze Linguistiche e di Storia del Folklore calabrese, nonché di politiche sociali, istituzionali e formative. Ai fini di tale impegno è stato direttore responsabile del canale televiso SMtv. Ha pubblicato, stampa casa Editrice Rubbettino, “La Sinagoga del Sabato”, raccolta di articoli per i quotidiani calabresi, tra agosto e novembre 2009. Ha partecipato a dieci trasmissioni radiofoniche per il Tg Parlamento, intrattendosi sulla storia d’Italia dalla fine dell’ottocento agli inizi del novecento, con l’ottimo giornalista Rai Ferdinando Perri. Ha fatto parte dal 2010 al 2012 dell’Ufficio Legislativo del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e ha curato il rapporto con il parlamento.

La Ibiskos Editrice di Empoli – FI ha pubblicato nell’ agosto 2011 il suo primo romanzo rivolto alle nuove generazioni: La nuova primavera dei giovani. Dopo due anni esatti – agosto 2013 – la casa editrice If Press di Frosinone ha dato alla stampa il suo primo saggio giornalistico: Sui Sentieri di Gesù.Un libro capace di mettere al centro il messaggio cristiano nei dibattiti tra giovani e adulti e a provocare nei lettori delle sane e profonde riflessioni personali. Ultimo suo lavoro, Tau editrice – dicembre 2014 – si intitola “Luci di verità in rete“; un lavoro originale capace di offrire ai lettori un messaggio di grande attualità, partendo dall’analisi dei tweet sapienziali del teologo Di Bruno.

Ha organizzato, in occasione dell’Expo 2015, per l’Arcidiocesi di Catanzaro, assieme a Zenit e al movimento Apostolico, quattro conferenze a Soverato – Sellia Marina – Catanzaro (Santo Ianni e Istituto Agrario ) su cibo, eucaristia e solidarietà. Conduce da ottobre 2015 una rubrica culturale-religiosa su Tele Padre Pio.
Pagina Fb: https://www.facebook.com/troppaterraepococielo