• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Pozzuoli, sequestrati frutti di mare non idonei al consumo umano

Campania

POZZUOLI, 4 APRILE - Il Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato una tonnellata di frutti di mare non idonei al consumo umano. I prodotti ittici erano custoditi in un deposito clandestino ubicato a Monteruscello, nel comune di Pozzuoli. I responsabili sono stati formalmente denunciati.

Risulta possibile, che i militari abbiano rinvenuto telline, ostriche, noci bianche, fasolari, cannolicchi e vongole, e 10 kg di datteri di mare.[MORE]

I frutti di mare, destinati probabilmente ad essere venduti sul mercato nero, ancora vivi, sono stati buttati in mare. Secondo quanto appreso, essi erano immersi in acqua non sottoposta al monitoraggio chimico-fisico e microbiologico, pertanto potenzialmente rischiosi per la salute. Il valore complessivo, se fossero stati venduti in negozi compiacenti, è stato stimato a circa ventimila euro.

Luigi Cacciatori

Immagine da laleggepertutti.it