• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Virus Cina: allertati i medici di famiglia italiani

Lazio > Roma

Virus Cina: allertati i medici di famiglia italianiSpecie nelle grandi città con aeroporti internazionali 
ROMA, 22 GEN - I medici di famiglia, specie quelli delle grandi città italiane dove si trovano gli aeroporti internazionali, si attrezzano per affrontare l'eventualità che il Coronavirus varchi le frontiere. 

Informazioni sulla situazione, descrizione dei sintomi e percorsi epidemiologici indicati dall'Istituto Superiore di Sanità e dal Ministero della Salute vengono trasferiti ai medici di base dalla Federazione nazionale dei medici di famiglia (Fimmg). Un alert è già stato inviato ai camici bianchi territoriali a Milano, e in mattinata a Roma.  

Pronta l'unità di crisi della società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit). Che si mette a disposizione del Ministero della Salute e dell'Istituto superiore di Sanità in relazione al Coronavirus. 

"La conoscenza del virus, la prevenzione e il monitoraggio delle infezioni con la sorveglianza dei contatti sono misure cruciali per evitare la diffusione - spiega il vice presidente di Simit Claudio Mastroianni - è fondamentale seguire le raccomandazioni suggerite dalle autorità sanitarie e non creare allarmismi".