• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Year Zero: attento ai nuovi zombie Star Comics

Lazio > Roma

ROMA, 6 APR - Star Comics pubblica nella collana "Astra" un’innovativa visione del mondo zombie. Grazie alla sceneggiatura di Benjamin Percy e al magistrale tratto di Ramon Rosanas – quasi una ligne claire, di stampo però latino – arriva nelle fumetterie italiche il pregevole “Year Zero”

Pregevole di certo per la veste editoriale, ma soprattutto originale per tutto l’intero arco narrativo che non si conclude certo con questa prima apparizione. 

Dopo la saga kirkmaniana che, nel fumetto - e non solo, ha fatto tornare in eccezionale spolvero i morti viventi, rompere schemi narrativi sugli zombie ormai quasi mitologici poteva essere una difficile scommessa. 

Invece siamo di fronte ad un’eccellente realtà, in cui la narrazione veloce propone i personaggi in maniera molto brillante e convincente, assicurando ad ogni protagonista di “Year Zero” il giusto spessore ed anche una sorprendente caratterizzazione. 

Il Polo Nord, Città del Messico, Tokio, gli States e l’Afghanistan diventano, a pieno titolo, tutte ambientazioni ideali per tracciare le sorti di un mondo – ancora una volta – in rovina. 

Quest’ennesimo percorso tra i non-morti non parla però solo di horror, ma consente di attraversare sentimenti che come l’amore, la speranza e la fede albergano comunque in ogni lettore che può provare ad immedesimarsi nel racconto. 

Proposta nella forma dell’elegante cartonato, “Year Zero” promette bene, sia come nuova apocalisse zombie, sia come tradizionale storia horror, riuscendo a dare conferme a quanti – vivi o non-morti che sia – potranno velocemente cercarlo – lockdown permettendo – o sulle piattaforme a scaffali della loro fumetteria del cuore o meglio ancora sulle piattaforme web.

Maurizio Lozzi