L'importanza del gioco

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA, 26 GENNAIO 2016 - Una delle attività più importanti a cui dedicarsi con il cane ...

ROMA, 26 GENNAIO 2016 - Una delle attività più importanti a cui dedicarsi con il cane è quella del gioco. Riveste, infatti, un ruolo primario nello sviluppo psico-fisico del vostro amico. Ad esempio, il gioco, crea e alimenta la coesione della vostra relazione, favorisce la socializzazione con i propri simili, accresce la destrezza fisica, scarica la tensione, acuisce l'ingegno e la fiducia del cane nelle proprie potenzialità. Se pensate di giocare con Fido soltanto nei ritagli di tempo e senza un vero coinvolgimento emotivo, forse, è il caso che compriate un peluche al posto di adottare un cane. 

Riguardo, invece, i giochi da effettuare con il vostro Bau, posso annoverare i miei preferiti: "Lancia la palla" e "Chi vuol essere Croccantino Milionario", ma la letteratura cinofila pullula di attività ludiche da svolgere con il vostro amico. Ora sarete curiosi di conoscere le dinamiche dei giochi che vi ho citato prima e, per correttezza, è giusto che io vi spieghi i meccanismi. "Lancia la palla" consiste nel lanciare la palla per farla prendere a Fido. Tutto qui? No, il cane oltre ad inseguire la pallina, avrà il compito di riportarvela per poi fare in modo che possiate nuovamente rilanciargliela. E se il cane non volesse restituirvela? In quel caso, potrei suggerirvi la tecnica spiegata ed illustrata dal nostro maestro Citro, con la quale siamo riusciti a fare in modo che Tara, la mia sorellina Jack Russell, lasciasse la pallina. Il segreto consiste o nell'avere una palla sostitutiva con la quale effettuare lo scambio oppure non appena il vostro amico arriverà da voi con la palla, o se preferite con Pluto di gomma, per far lasciare la presa potreste effettuare la sostituzione dell'oggetto con un bocconcino. Con il tempo questi escamotage non vi serviranno più, perché si consoliderà il rapporto di fiducia tra voi e l'amico fedele per antonomasia.

Invece, per quanto riguarda "Chi vuol essere Croccantino Milionario", il gioco è a mio avviso, molto più divertente e coinvolge anche altri sensi del vostro cane. Sarà necessaria un'operazione preparatoria semplice, alla quale, però, Fido non dovrà assistere. È una sorta di caccia al tesoro e fidatevi di quanto sto per scrivere, perché farete un figurone. Predisponete una piccola traccia di crocchette in un sentiero erboso o in una porzione di bosco e nascondete nel punto finale che individuerete con un nastro rosso legato ad un ramoscello, una bella ricompensa di crocchette o, se preferite, di würstel. Iniziate il gioco facendo annusare una crocchetta e lanciategliela nel luogo che avrete scelto come punto di partenza. Lasciate libero il cane di perlustrare e di trovare tutti i vari premietti che avrete nascosto e, quando arriverà al croccantino milionario, ovvero quando arriverà a fine percorso, lodatelo e lasciate che possa sgranocchiare tutto il suo meritato tesoro. 

Potete seguirmi anche su Facebook sulla pagina ufficiale "Aaron Pensieri a 4 Zampe"

Aaron

InfoOggi.it Il diritto di sapere