• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Mad Shepherd, esce oggi il video del singolo ed ecco l'Intervista

Lazio

ROMA, 26 MAGGIO 2014 - Intervista ai Mad Shepherd. Sono un’Alternative Rock band, vengono da Roma, hanno un groove da paura e sono stati intervistati da Lucia, una nostra lettrice.

Tra il 2009 e il 2012 incidono due Ep, suonano in diversi festival dello stivale e partecipano al contest organizzato dalla Sony per aprire il concerti dei Foo Fighters al Rock in Idro e arrivano in finale. Nel luglio del 2013 registrano il loro primo album “Monarch”, co-prodotto con Walter Babbini (Zucchero, Morricone, Negrita) e spedito negli studi di Howie Weinberg a Los Angels per il mastering.
Di seguito l’intervista proposta e curata da Lucia Cristofaro.

Quando e come nascono i Mad Shepherd?
Nascono dalla mente di Salvatore (chitarrista) e Francesco (Bassista) che suonano insieme da praticamente dieci anni. Il progetto è poi convogliato nei Mad Shepherd a partire dal 2009 e dopo una serie di cambi di line up è arrivato ad una formazione definitiva dal 2012 con il mio arrivo (cantante) e poi successivamente Marco (batterista)

"Monarch", il vostro album, cosa puoi dirci a riguardo?
Abbiamo cominciato la registrazione di Monarch l’estate scorsa, l’album è stato realizzato grazie alla co-produzione di Walter Babbini, producer e sound engineer che ha lavorato con grandi nomi quali Zucchero, Morricone, Negrita e che lo ha registrato e missato presso i Revolver Studios di Guidonia (Roma), mentre alla batteria abbiamo avuto l’ospite d’eccezione, Valter Sacripanti già batterista per Nek, Frankie Hi Energy e Massimo Varini. Il mastering è stato invece affidato ad Howie Weinberg, uno dei nomi più importanti a livello mondiale con oltre 200 dischi d’oro prodotti con artisti come Muse, Metallica, Deftones, presso il suo Howie Weinberg Mastering studio di Los Angeles. Siamo quindi molto fieri di aver avuto l’onore di lavorare con queste persone che ci hanno insegnato tanto e permesso di crescere musicalmente e personalmente.
Il concept dell’album deriva da un progetto sviluppato tra gli anni ’50 e ’60 dalla CIA il cui scopo era quello di controllare la mente umana. Utilizzando alcune droghe come LSD, i soggetti erano trasformati in agenti segreti perfetti e ignari di esserlo, determinati comandi vocali erano sufficienti ad attivare le “cellule dormienti” al loro interno e costringerli a eseguire qualsiasi ordine
Le storie contenute nell’album più che solamente denunciare la situazione attuale, il “monarch” in cui tutti viviamo, fungono da incitamento alla liberazione e al riscatto, testi a volte lasciandosi ispirare dagli avvenimenti attuali di cronaca o anche da storie personali.[MORE]

Quali sono i vostri progetti?
Al momento siamo alla ricerca di un contratto discografico e fortunatamente qualche offerta comincia ad arrivare. Speriamo chiaramente che si risolverà in qualcosa di concreto e interessante. Teniamo le dita incrociate! Ma il nostro obiettivo principale è suonare e portare in giro l’album il più possibile anche fuori dall’Italia

Avete fatto una prima serie di live promozionali, ora il vostro "tour" cosa prevede?
Dopo qualche data importante a Roma abbiamo fatto una data all’Aquila, poi prossimamente seremo il Calabria, il 30 e il 31 Maggio, e poi torniamo a Roma il 7 per il Roma 70 Festival. Abbiamo poi in progetto altre date e festival quest’estate anche all’estero ma vi lascerei un po’ in sospeso per annunciare tutto appena sarà confermato.

Bene, allora per chi ancora non vi conosce dove e/o come è possibile acquistare il vostro album?

Per ora l’album non è ancora pubblicato anche se abbiamo un numero limitato di copie fisiche per chi volesse acquistarlo ai nostri concerti. Le prime cose cominceranno ad uscire attraverso la distribuzione digitale già dai prossimi giorni (iTunes, Spotify etc). A brevissimo infatti uscirà il primo singolo insieme al nostro primo videoclip realizzato da Stefano Poletti, regista della scena Milanese che ha già collaborato con Baustelle, Zen Circus, Appino. Non vediamo l’ora di farlo uscire e di ricevere un po’ di riscontri da parte di coloro che ci seguono.

 

***


Contemporaneamente a questa intervista esce, oggi, il VIDEO del loro singolo “Monarch”.

Cliccate QUI per visualizzarlo.

Mad Shepherd - Monarch

Director : Stefano Poletti
Cast: Ilario Carvelli & Mad Shepherd
Assistant Director: Alessandro De Cominato
Camera Assistant: Lorenzo Bresolin
Make Up: Martina Bertoluzzi
Visual Fx: Riccardo Casiccia & Ludovica de Feo

Questi sono i contatti della band:

https://www.madshepherd.com
https://www.facebook.com/MadShepherdO...
https://twitter.com/MadShepherdrock
https://soundcloud.com/madshepherd


E se vi piacciono, cercateli anche su iTunes, Spotify, Amazon e i migliori Digital Store.


(Salvatore Saso Signoretti)


Puoi trovare Infooggi GrooveOn anche su Facebook e su Twitter