• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Maltempo in Sardegna, nubifragio nel Nuorese

Sardegna

NUORO, 23 gennaio - Notte di emergenza nel Nuorese e in Ogliastra per la Protezione civile, dove, dopo la nevicata eccezionale degli ultimi giorni, è arrivato un violento nubifragio, accompagnato dal forte vento, che ha provocato frane e caduta di alberi. [MORE]

Allagamenti anche a causa dell'esondazione del rio Flumineddu che ha causato la chiusura di diverse strade. E' rientrato invece il pericolo dell'ondata di piena per le dighe, in particolare la diga Maccheronis a Torpè, e i fiumi Cedrino nella bassa Baronia e Flumendosa in Ogliastra.

A Nuoro le scuole resteranno chiuse anche domani. Il sindaco Andrea Soddu, con un'ordinanza emanata questo pomeriggio ha deciso di sospendere le lezioni "onde consentire - è scritto nel documento - un censimento dei danni causati dal maltempo e la verifica strutturale degli edifici.”

L’allerta, per l'intera giornata di oggi, è stata declassata da arancione a gialla. A Cagliari e in tutta la provincia, si lavora per ripulire le strade e in alcuni casi riaprirle, dopo l'ondata di maltempo con forti raffiche di vento, anche a 100 chilometri orari e la pioggia che ieri hanno messo in ginocchio tutta la zona. Sono oltre 200 gli interventi portati a termine o in fase di completamento da parte dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Cagliari. Una vera e propria emergenza, con danni ingenti ancora da quantificare.

Infine, sono stati riscontrai anche ritardi nei collegamenti marittimi tra la Sardegna e la penisola a causa del forte vento.

Giulia Piemontese
 

(immagine da: tvblog.it)