• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Manga-Anime Guardians: campagna per il diritto d'autore per anime e manga

Puglia

TOKYO (GIAPPONE), 28 OTTOBRE 2014 - Per combattere l'odioso fenomeno della pirateria, il governo giapponese ha creato una campagna mondiale di sensibilizzazione, in collaborazione con lo studio Jam Project, notissimo per la vastità di titoli pubblicati in tutto il mondo. Slogan della campagna è : "To everyone who loves anime e manga" (= "Per tutti quelli che amano anime e manga). La campagna è partita a Luglio 2014, ma già ora si notano i primi riscontri.[MORE]

Video della campagna e sito ufficiale

Per incentivare la visione di anime e la lettura dei manga senza utilizzare copie illegali, il governo giapponese ha messo in campo un sito dove è possibile trovare una lista di altri portali online legali, dove poter vedere i nostri anime preferiti senza violare il diritto d'autore.

Il sito si chiama manga-anime-here e permette di acquistare qualsiasi manga dagli store ufficiali, oppure di vedere dai canali YouTube ufficiali i vostri anime preferiti. 580 le opere che sono state rese disponibili illegalmente e che il progetto governativo sta togliendo dal mercato.

I M.A.G. (Manga e Anime Guardians), questa la sigla del progetto, hanno messo a disposizione diverse illustrazioni, disponibili gratuitamente per promuovere la campagna. Tra gli altri, hanno aderito le maggiori realtà editoriali del settore come: Kodansha, Sunrise, Shueisha, Shogakukan, ShoPro, Studio Ghibli, Tezuka Productions, Toei Animation, TMS Entertainment, Bandai (aziende che non hanno certo necessità di presentazione).

Il diritto d'autore consente di creare nuovi anime e manga e di tutelare chi lavora ogni giorno tra china e inchiostri per farci sognare.

(Foto e video manga-anime-here.com)

Annarita Faggioni