• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Roma: 16enne scomparso trovato senza vita nel laghetto dell'Eur

Lazio

ROMA, 18 LUGLIO 2014 - La denuncia di scomparsa, effettuata dai genitori, era stata raccolta dai Carabinieri di Roma da poche ore, quando il corpo del sedicenne per il quale vi era preoccupazione, è stato recuperato dal laghetto dell'Eur dalle squadre di sommozzatori dei Vigili del Fuoco.

Il cadavere è stato riportato a galla intorno alle ore 12.00 di ieri, ma la sera precedente, un giovane di nazionalità romena aveva allertato il 112 dichiarando di aver notato una persona in acqua, che era viva, ma che non chiedeva aiuto.[MORE]

Pertanto, le ricerche erano in corso già dalla sera di Mercoledì 16 Luglio. Dalla denuncia dei genitori, allarmati perchè il giovane non aveva fatto ritorno a casa, si è ipotizzato che il ragazzo romeno avesse avvistato proprio il sedicenne, il quale risiedeva, inoltre, nella zona dell'Eur.

Il giovane era solito recarsi sulle rive del laghetto, insieme agli amici e, nella giornata di Mercoledì, è uscito di casa con l'intento di raggiungere il gruppo. Il sedicenne era, però, giù di morale, poichè aveva avuto un incidente con la sua microcar e, pertanto, aveva litigato con il padre.

Secondo quanto è stato dichiarato dal medico legale, a seguito di una prima analisi, il ragazzo sarebbe morto per annegamento e, sul corpo, non sono stati rinvenuti segni di violenza. L'autopsia è stata comunque disposta per accertare l'effettiva causa del decesso. Intanto, i Carabinieri indagano sul caso.

(Immagine da wikimedia.org)

Alessia Malachiti