• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Second Hand Market ed il ritorno al passato: intervista a The Clipper

Calabria

SOVERATO (CZ), 08 GENNAIO 2016 - L'album d'esordio de The Clipper è uscito da poche settimane per La Rivolta, la band salentina ci parla del suo Second Hand Market in questa breve intervista.
Buona lettura!

[MORE]

Presentate The Clipper ai nostri lettori!
Cristian, Riccardo e Marco un trio salentino che vive sparso per l’Italia.
Nati nel salento ad oggi siamo separati chi a Milano chi a Montesano, riuscedo comunque a trovare il tempo per suonare nei live, arrangiare e bere una birra!

Da cosa trae ispirazione il vostro alternative rock?
Dalle molteplici influenze che ognuno di noi ha assorbito nella propria carriera

Raccontateci come ha preso forma il vostro disco d'escordio.
Tra le serate a casa di Marco, tra una birra e l’altra tre musicisti e amici hanno pian piano creato, nota dopo nota, parole dopo parole, le prime canzoni… Alcuni brani erano già stati scritti in bozza da me, altri hanno preso forma in sala prove… Ma Second Hand Market si è realmente creato quasi di getto in studio di registrazione dove abbiamo lasciato andare il rec e buona la prima!


Qual è la più importante urgenza espressa in Second hand market? Di cosa parlano i testi?
...In un mondo concentrato sull'innovazione e il futuro... In un mondo dove tutto è ciclico, meccanizzato, dove noi siamo degli automi con l'assurda convinzione di essere liberi, dove non si lavora più per vivere ma vivere per lavorare...in un mondo che ormai si sta consumando non ci accorgiamo che in realtà stiamo pian piano assistendo al ritorno al passato; chiudono le grandi aziende ma ritornano i vecchi mestieri di un tempo... Abbiamo consumato tutto ed ora non avendo più altro torniamo al nostro mercatino di seconda mano dove anche impolverate un pò malconce ritroviamo le nostre libertà…
I testi sono molto personali ed introspettivi e parlano di vita, vita vissuta, emozioni, quotidianità, parlano di noi… e di come non molliamo mai e siamo sempre pronti a ripartire con più grinta di prima

Dopo questo primo lavoro discografico cosa avete in programma per il futuro?
Diamo il tempo al pubblico di assaporare bene Second Hand Market… Anche se a breve inizieremo a organizzare un piccolo Tour e tra un live e l’altro imbastiremo il nostro secondo album…

Avete recentemente assistito ad un live che vi ha particolarmente colpito?
Al momento no, ma un pò di tempo addietro abbiamo visto più che un live un’opera d’arte.. Il Cirque du Soleil: un insieme di ballo, recitazione, musica e circo… veramente meravigliosi

Volete salutare i lettori di GrooveOn con tre – anche più – album che sentite in dovere di consigliare?
the Strokes - Comedown Machine, Jeff Buckley - Grace, the Boxerrebellion - Promises

 

 

 


Federico Laratta

Puoi seguire InfoOggi GrooveOn anche su Facebook e su Twitter!