Ucraina, Saakashvili minaccia suicidio dopo perquisizione delle forze speciali nella sua abitazione

47
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
KIEV, 5 DICEMBRE - L’ex presidente della Georgia, Mikheil Saakashvili, è stato arr...

KIEV, 5 DICEMBRE - L’ex presidente della Georgia, Mikheil Saakashvili, è stato arrestato nella sua casa di Kiev dopo una irruzione delle forze speciali nel suo appartamento e dopo essersi rifugiato sul tetto con la minaccia di buttarsi giù. La notizia del fermo è stata annunciata dal deputato Iuri Derevianko e confermata dall'avvocato di Saakashvili, Ruslan Ciornolutski.  

La perquisizione dei servizi di sicurezza ucraini (Sbu) è scattata questa mattina, nell’ambito di un’indagine condotta dalla procura generale, ma non sono stati forniti ulteriori dettagli. Saakashvili è diventato uno dei maggiori avversari del presidente ucraino Petro Poroshenko, e uno degli organizzatori delle recenti proteste a Kiev contro la corruzione.

Lo scorso luglio Poroshenko aveva privato Saakashvili della cittadinanza ucraina mentre era all’estero. Saakashvili è entrato in Ucraina dalla Polonia a settembre scortato da centinaia di sostenitori che si sono aperti con la forza un varco tra le guardie di frontiera. Domenica alcune migliaia di persone sono scese in piazza chiedendo l’impeachment per il presidente ucraino.

 

Giuseppe Sanzi

(fonte immagine rferl.org)

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere