Voci di corridoio: il nuovo CD in anteprima live l'8 giugno

15
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
Voci di corridoio Il nuovo disco Edizione straordinaria presentato in anteprima al MONCALIERI JA...

Voci di corridoio
Il nuovo disco
Edizione straordinaria
presentato in anteprima al
MONCALIERI JAZZ SUMMER FESTIVAL 2010
Martedì 8 giugno – ore 21

Special Guest Live:
Christophe Romeo Berthomme Kerleau, Diego Borotti, Fabrizio Bosso, Ivan Bridon, Francesco Cafiso, Alberto Varaldo e Ugo Viola

Presenta
DARIO SALVATORI
Castello di Moncalieri - Piazza Baden Baden, 2, 10024 Moncalieri TO‎
Grande appuntamento al restaurato Castello di Moncalieri con la musica Jazz. Martedì 8 giugno, in anteprima nazionale, il gruppo vocale VOCI DI CORRIDOIO presenterà dal vivo il nuovo lavoro discografico Edizione straordinaria, un Cd che – come scrive Dario Salvatori nella prefazione all’opera - propone una riflessione sul nuovo swing, su quel "cut-up" musicale con un'attenzione particolare alle pratiche di replicabilità dei nostri affollati tempi musicali.

La formazione, composta da Roberta Bacciolo, Elena Bacciolo, Roberta Magnetti, Paolo Mosele, Fulvio Albertin alle voci, accompagnati dal trio strumentale di Giuseppe Bima (pianoforte), Saverio Miele (contrabbasso) e Luca Rigazio (batteria), rivisita le più celebri canzoni che fanno parte della vita e del costume italiano dagli anni ’30 agli anni ’60, da Natalino Otto a Rabagliati, con particolari omaggi al Quartetto Cetra, principale fonte di ispirazione, che tuttavia non cerca di emulare, ma semplicemente di citare.

Tredici brani di puro swing che catturano l’udito e l’umore con sonorità ora ironiche e scherzose, ora calde ed avvolgenti. Tra questi spiccano il brano poco noto e recuperato dall’archivio Cetra L'importanza del microfono, rielaborato a 5 voci dall’originale e insignito della partecipazione vocale di Caparezza nei panni del “marito geloso”; Crapa pelada, brano che simboleggia il duraturo sodalizio fra Gorni Kramer e Tata Giacobetti, nel quale è presente un assolo del trombettista Fabrizio Bosso e La moglie di mio marito, cha cha scritto da Fabor in cui incalza un divertente ed inequivocabile assolo del sassofonista prodigio Francesco Cafiso.

Edizione straordinaria tocca tutte le variazioni musicali dello swing - charleston, one-step, shimmy, lindy-hop, black bottom… - riscrivendo le partiture per cinque voci anche quando il brano in origine era interpretato da un solista. Lo spirito di formazioni storiche quali Trio Lescano e Quartetto Cetra, rimane comunque inalterato, mentre l’interpretazione scanzonata dei cantanti, accompagnati da un trio strumentale affiatato, conferisce ai brani una nuova freschezza e un gusto del tutto personale.
Il disco, prodotto dalle VOCI DI CORRIDOIO e distribuito da Egea, uscirà nei negozi di dischi il 7 giugno 2010 e verrà presentato ed interpretato alla presenza di numerose special guest il giorno dopo, nella serata inaugurale della prima edizione estiva del Moncalieri Jazz Festival.

Per maggiori informazioni: www.vocidicorridoio.com

Ufficio stampa: Elisabetta Castiglioni
Tel/Fax 06 3225044 – Cell 328 4112014
elisabetta@elisabettacastiglioni.com

 


VOCI DI CORRIDOIO

Il gruppo delle VOCI DI CORRIDOIO nasce nei primi anni ’90 in una stanza di ballatoio affittata per l’occasione nel centro di Torino, curiosamente a poche centinaia di metri dagli storici studi radiofonici Rai dove nacquero e furono registrate la maggior delle canzoni del repertorio da loro successivamente proposto. Alla formazione originaria prendono parte cinque cantanti torinesi (tre donne e due uomini) cui si aggiunge successivamente un trio strumentale composto da pianoforte, contrabbasso e batteria.

L’intento, in quel periodo decisamente controcorrente per dei giovani musicisti, è di riproporre lo swing italiano dagli anni ’30 alla fine degli anni ‘50, reinterpretandolo a cinque voci. Il desiderio, quasi una necessità, di cantare le melodie di un certo passato scaturisce dai ricordi d’infanzia, dai dischi di casa ad una televisione in “bianco e nero” che proponeva l’eleganza e i sorrisi di Gorni Kramer nella direzione d’orchestra in Milleluci e Giardino d’inverno, come anche le interpretazioni di Lelio Luttazzi e soprattutto la fatidica Biblioteca di Studio Uno con il Quartetto Cetra protagonista.

Con l’entusiasmo dei primi arrangiamenti, il gruppo scrive a Carlo Alberto Rossi, del quale realizza il brano Conosci mia cugina, su grande sorpresa dello stesso autore che si congratula e al contempo cerca di capire come dei giovani possano essere così interessati a quel repertorio. Attualmente il gruppo è presente sul sito web del maestro Rossi, curato dal figlio Giorgio, con gli arrangiamenti ascoltabili di Conosci mia cugina e Al chiar di luna, porto fortuna.

Nel ’93, le VOCI DI CORRIDOIO decidono di scrivere ai “Cetra”, il gruppo a cui fanno più riferimento in assoluto. Inaspettata, arriva la telefonata di Virgilio Savona che annuncia una loro visita a Torino e offre loro il privilegio di trascorrere una serata a cena,tra aneddoti, ricordi e retroscena della loro straordinaria carriera. L’incontro si rivela molto importante e determina quelle che saranno le future scelte artistiche. L’entusiasmo di Lucia e Virgilio per la musica di quegl’anni e l’indiscutibile fascino suscitato dai loro racconti, ricchi anche di preziosissimi suggerimenti musicali, portano infatti il gruppo a dedicarsi alla ricerca dei brani più rappresentativi dello swing di casa nostra, dello stile e delle sonorità di quell’epoca, avendo comunque sempre il riferimento al modo di arrangiare dei Cetra per dovere di “sacra citazione”, non per emulazione.
Negli anni la formazione intreccia altre amicizie significative, come quella con Enrico Morbelli, figlio di Riccardo, uno dei più prolifici e geniali autori della radio italiana, nonché autore di famosissime canzoni che non potevano mancare nel repertorio delle VOCI: Baciami piccina, Quando la radio, L’uccellino della radio.
Rilevanti anche gli incontri con il giornalista Dario Salvatori e con Valeria Fabrizi e Giorgia Giacobetti (moglie e figlia di Tata dei Cetra), presenti come testimonial in uno dei loro ultimi concerti.

Le VOCI hanno in seguito avuto l’opportunità di arrangiare sei canzoni del maestro Fabio Borgazzi (Fabor) e di eseguirle in un concerto tenutosi a maggio presso l’Oratorio del Gonfalone a Roma, in occasione dell’ottantanovesimo compleanno del maestro.
Recentemente hanno registrato un nuovo lavoro discografico, dal titolo Edizione straordinaria che conta la presenza di numerosi ospiti musicali, tra cui Fabrizio Bosso, Francesco Cafiso e Caparezza.

VOCI di CORRIDOIO
ROBERTA BACCIOLO (voce)
ELENA BACCIOLO (voce)
ROBERTA MAGNETTI (voce)
PAOLO MOSELE (voce)
FULVIO ALBERTIN (voce)
GIUSEPPE BIMA (pianoforte)
SAVERIO MIELE (contrabbasso)
LUCA RIGAZIO (batteria)

EDIZIONE STRAORDINARIA
1. L’importanza del microfono
2. Crapa pelada
3. I ricordi della sera
4. La moglie di mio marito
5. Quando la radio
6. Il tergicristallo
7. Totò lascia o raddoppia
8. Le tue mani
9. A.A.A.Adorabile Cercasi
10. L’uccellino della radio
11. Ho il cuore in paradiso/Merci beaucoup
12. Domenica è sempre domenica
13. Arrivederci

Ospiti molto speciali (in ordine di apparizione):
Caparezza
Christophe Romeo Berthomme Kerleau
Fabrizio Bosso
Alberto Varaldo
Francesco Cafiso
Ivan Bridon
Alberto Marsico
Diego Borotti
Ugo Viola

INCIPIT RECORDS. Marketed and distributed by EGEA MUSIC 2010
Stampa Locandina

InfoOggi.it Il diritto di sapere