Primo maggio, corteo nazionale dei sindacati a Prato

68
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PRATO, 1 MAGGIO - L'annuale manifestazione di CGIL, CISL e UIL per celebrare il Primo maggio s...

 PRATO, 1 MAGGIO - L'annuale manifestazione di CGIL, CISL e UIL per celebrare il Primo maggio si sta tenendo in queste ore a Prato. Il tema del corteo è "Sicurezza: il cuore del lavoro". Presenti i tre segretari generali dei sindacati: Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.


Le 3000 persone che hanno voluto partecipare si sono ritrovate alle ore 10 in piazza Mercatale, nella città toscana. Da qui il corteo ha sfilato fino a piazza Duomo, dove alle 12 è iniziato il comizio: ad attendere i tre leader c'erano altre 2000 persone. La scelta della città è stata naturale, secondo i sindacati, in quanto qui "il tema della salute e della sicurezza sul lavoro è fortemente sentito. Prato - aggiungono - è un'importante e simbolica realtà industriale".


Camusso, Furlan e Barbagallo si sono recati stamane a Marcognano, una piccola frazione del comune di Carrara, per deporre una corona sul monumento ai caduti sul lavoro: il 19 luglio 1911, nelle cave di marmo dei 'Bettogli', persero la vita dieci lavoratori. 

Anche Papa Francesco ha voluto commentare il tema della manifestazione, con un tweet: "Celebriamo san Giuseppe lavoratore ricordandoci sempre che il lavoro è un elemento fondamentale per la dignità della persona."

fonte immagine notiziediprato.it


Danilo De Rosa

InfoOggi.it Il diritto di sapere