4 Novembre, Cappellacci: "Ideali Brigata Sassari dono e monito per tutti"

36
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
SASSARI, 4 NOVEMBRE 2013 - Il Presidente della Regione Ugo Cappellacci intervenendo ieri pomeriggio ...

SASSARI, 4 NOVEMBRE 2013 - Il Presidente della Regione Ugo Cappellacci intervenendo ieri pomeriggio ad Asiago alla cerimonia in ricordo dei martiri della Brigata Sassari ha dichiarato: "Giornate come questa ricordano a tutti noi i valori per cui la Brigata Sassari ha combattuto in passato e per i quali ancora oggi dimostra tutto il suo coraggio: la pace, la fratellanza, la possibilità di vivere in una comunità che non sia lacerata dalla tragedia della guerra".

"Questo è il dono - ha aggiunto Cappellacci - che hanno lasciato a tutti noi e che dobbiamo essere capaci di custodire per consegnarlo alle future generazioni. Quell'ideale di patria e di libertà è un testimone passato ora nelle mani dei nostri ragazzi della Sassari, che in questi anni hanno dato prova del loro coraggio e della loro professionalità durante le missioni di pace in terra straniera. Il loro esempio, insieme alla memoria di chi ha sacrificato la vita, - ha concluso il presidente- è un monito per tutti noi".

Alla cerimonia sono intervenuti, tra gli altri, Antonio Quartu, sindaco di Armungia, paese natale di Emilio Lussu, e Antonio Pinna, consulente del comitato dei comuni della Sardegna impegnati nel recupero dei siti storici della Brigata Sassari.

Fonte: Regione Sardegna 

InfoOggi.it Il diritto di sapere