Accordo tra Valle d'Aosta e Piemonte per valorizzare il progetto "Your First Eures Job"
Concorsi e progetti Valle d'Aosta Roma

Accordo tra Valle d'Aosta e Piemonte per valorizzare il progetto "Your First Eures Job"

mercoledì 20 novembre, 2013

AOSTA, 20 NOVEMBRE 2013 - Come riportato dal sito regionale della Valle d'Aosta, l’Assessorato delle attività produttive, energia e politiche del lavoro comunica che, nell’ambito del progetto Your First Eures Job. Il tuo primo lavoro Eures, al quale la Regione già aderisce, la Giunta regionale ha deliberato nella seduta di venerdì 15 novembre, un accordo tra la Valle d’Aosta e il Piemonte nell’intento di rafforzare le politiche e i servizi per il lavoro e consolidare i rapporti operativi tra sportelli Eures.

Le due Regioni si impegnano a collaborare nella promozione del progetto Your First Eures Job attraverso l’organizzazione di eventi specifici territoriali e nell’erogazione di informazioni, supporto e assistenza a giovani e imprese inseriti nel progetto. In particolare, sarà costituito un tavolo tecnico per la realizzazione concreta dell'accordo e il monitoraggio delle attività previste.

Your First Eures Job (YFEJ) è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea e gestita dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali per sostenere e incoraggiare la mobilità professionale, fornendo a lavoratori e aziende servizi gratuiti di informazione e consulenza. Il programma prevede, per i giovani, di età compresa tra 18 e i 30 anni, un sostegno economico per le spese di viaggio e trasferimento, mentre per le piccole e medie imprese viene messo a disposizione un contributo finanziario per l’inserimento in azienda di neoassunti.

«Il programma YFEJ - ricorda l’Assessore Marquis - è rivolto sia ai giovani che si affacciano al mercato del lavoro guardando all’Europa sia alle aziende. Rappresenta quindi un’importante opportunità per i nostri giovani di concretizzare un’esperienza lavorativa all’estero, ampliando le proprie competenze professionali, ma anche per le nostre piccole e medie imprese, che credono in un mercato del lavoro europeo e che vedono nella mobilità uno strumento per aumentare la loro competitività».

I consulenti Eures guideranno i ragazzi interessati nella ricerca del lavoro, mentre alla piccola o media impresa valdostana che vuole aprirsi al mercato avvalendosi di giovani lavoratori, provenienti da altri Paesi dell’Unione, sarà fornita assistenza gratuita nella ricerca di lavoratori adatti alle esigenze oltre a ricevere un contributo finanziario per sostenere i costi della formazione per ogni giovane assunto con un contratto di almeno 6 mesi.

Fonte: Regione Valle d'Aosta [MORE]

Autore