• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Addio a John Hurt, star di Harry Potter ed Elephant man

Basilicata

LONDRA, 28 GENNAIO - Si è spento all'età di 77 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro l'attore britannico John Hurt.

Una lunga carriera nel cinema e nel teatro quella di Hurt, nominato all'Oscar come migliore attore protagonista per la sua interpretazione nel 1980 del 'The Elephant Man' di David Lynch. Tra le magistrali interpretazioni di Hurt, giusto per citarne alcune ricordiamo 'Fuga di mezzanotte', 'Alien', 'Harry Potter' nel quale interpretava il costruttore di bacchette magiche Garrick Olivander, 'V per Vendetta' (il cancelliere Adam Sutler) e  'Indiana Jones'. Hurt è stato nominato cavaliere dalla regina Elisabetta per «i meriti dovuti ai decennali servizi resi al settore cinematografico ed quello delle arti teatrali».[MORE]

Il decesso di Hurt è avvenuto ieri, ma la notizia della sua morte è stata divulgata da poco dal suo agente, il quale ha ricordato le varie tappe dei 60 anni di carriera dell'attore. È stato l'attore con il più alto numero di morti cinematografiche, dato che è morto per oltre 40 volte nei film da lui interpretati.

Luigi Cacciatori

Immagine da theguardian.com