Al via il tour di Arisa dal Due Mari! "Nuova Rosalba in città"

885
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MAIDA (CZ) 13 GIUGNO - Dopo Sanremo e il grande successo dei concerti nei maggiori club, Arisa,&nbsp...

MAIDA (CZ) 13 GIUGNO - Dopo Sanremo e il grande successo dei concerti nei maggiori club, Arisa, tra i personaggi italiani più celebri della musica e della tv, riparte sabato 15 giugno con il suo tour “Una nuova Rosalba in città”, che la porterà sui palchi di tutta Italia, dall’Area Concerti del Centro Due Mari di Maida per il consueto appuntamento di giugno con l’anniversario della struttura commerciale più imponente della Calabria. 

Un’autentica prima nazionale per un tour che si preannuncia tra i più attesi dell’estate da un pubblico numerosissimo e di tutte le età, fidelizzato attraverso i suoi tanti successi musicali ma anche grazie alla simpatia e alla spontaneità che l’hanno resa una delle figure più popolari e amate.

Anche nelle date estive, Arisa (pseudonimo di Rosalba Pippa), sarà affiancata da Giuseppe Barbera al pianoforte e tastiere e dal dj/producer Jason Rooney, che porterà il suono del live in una direzione elettronica, per proseguire il nuovo viaggio sonoro iniziato nella tranche invernale.

Questo tour è un’esperienza live completamente inedita rispetto alle precedenti, una grande produzione dove musica e visual, grazie ad un imponente scenografia a led, si fondono per portare dal vivo i brani del nuovo albumUna nuova Rosalba in città” (Sugar), anticipato dal brano “Mi sento bene” in gara al 69esimo Festival di Sanremo.

Oltre ai nuovissimi brani, Arisa proporrà i suoi grandi successi, riadattati per avvicinarsi stilisticamente alle atmosfere del suo ultimo progetto discografico, a cominciare dall’indimenticabile “Sincerità” con cui vinse la sezione nuove proposte del Sanremo 2009.

Una nuova Rosalba in città” è il frutto di oltre un anno di lavoro che vede coinvolti 6 producer e 17 autori, oltre alla stessa Arisa, che racconta, con sonorità nuove e testi cuciti su misura la nuova Rosalba, una donna del suo tempo che procede per step di consapevolezza, libera dalle convenzioni e artefice del proprio destino. Un’artista che con il suo lavoro vuole trasmettere energie positive, regalare amore, suggestioni e non risposte, “perché l’unica risposta possibile a volte è vivere al massimo il qui e l’ora”, come lei stessa sottolinea.

Con il suo concerto, che inizierà alle 21.30 e sarà ad ingresso libero, il Centro Due Mari di Maida, sulla superstrada tra Lamezia Terme e Catanzaro, festeggerà il suo sedicesimo compleanno. “Questa edizione – sottolineano Simona Notarianni e Giovanni Ricciardi, management del Due Mari - festeggia un anno importante per la nostra struttura commerciale, la più grande e visitata della regione, che si è arricchita di due brand internazionali: Berska e Stradivarius. Il programma dei festeggiamenti si svilupperà per tutto il weekend: venerdì con il meet & greet di Bing, appuntamento dedicato ai bambini; sabato con il concerto di Arisa e la tradizionale notte bianca che si concluderà con una sorpresa inedita e spettacolare; infine, domenica, con l’esilarante show di Biagio Izzo e a seguire il taglio torta all’interno della struttura”.

L’organizzazione del concerto di Arisa, come per molte altre edizioni, è stata affidata alla Show Net di Ruggero Pegna e farà anche parte del ricco programma di “Fatti di Musica 2019”, 33esima edizione del Festival del Miglior Live che la premierà con il prestigioso “Riccio d’Argento” del celebre orafo crotonese Gerardo Sacco. Il concerto inizierà alle 21.30. L’ingresso è libero.

Il tour proseguirà con le altre date già in calendario: 30 giugno Anzio, 8 luglio Bormio, 20 luglio Foiano della Chiana (AR), 26 luglio Fermo, 31 luglio Trentola Ducenta (CE), 3 agosto Fondi (LT), 7 agosto Marina di Pietrasanta (LU), 11 agosto Festival Altomonte (CS), 12 agosto Genzano di Lucania (PZ), 14 agosto Sanremo, 20 agosto Ceglie Messapica (BR), 4 settembre Chiari (BS), 9 settembre Magliano (LE), 13 settembre Ribera (AG), 21 settembre Canelli (AT).

Visualizza la fotogallery

InfoOggi.it Il diritto di sapere