• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Coppa Italia: Catanzaro-Casertana 2-0 cronaca e commenti post gara (con highlights)

Calabria > Catanzaro

 CATANZARO, 27 NOVEMBRE - Due reti nei primi dieci minuti ed il Catanzaro supera Casertana e turno di coppa arrivando a disputare il prossimo 11 dicembre i quarti di finale contro il Catania. La doppietta di Fischnaller ha messo immediatamente in frigo il risultato e a nulla vale l’atteggiamento della Casertana in versione baby, comunque propositivo, per riagguantare un passivo troppo pesante.

La prima rete il bomber giallorosso la realizza di testa capitalizzando l’invito dalla destra da parte di Giannone. Passano pochi minuti e arriva il raddoppio dopo che Bianchimano riconquista palla sul fondo e serve l’accorrente Fischnaller che realizza la rete della personale doppietta con un tiro potente. Il Catanzaro tiene palla e va alla conclusione altre volte (Urso e due volte Giannone), ma la Casertana non si disunisce e porta due pericoli alla porta difesa dall’attento Adamonis al 32’ con Laaribi autore di una conclusione centrale e qualche minuto dopo quando il portiere giallorosso è chiamato agli straordinari dopo un carambola su Riggio. Nel finale di tempo si registra l’infortunio (distorsione alla caviglia destra) per il rientrante attaccante giallorosso Bianchimano. 

Nella ripresa, tra sostituzioni (10) e voglia di risalire da parte della Casertana che, però, non trova la forza per riaprire il risultato, si arriva al termine senza altre marcature, con gli ospiti che cercano di rimanere alti ed il Catanzaro che di tanto in tanto affonda.

Negli spogliatoi, il tecnico del Catanzaro, Gianluca Grassadonia, ha dichiarato: “Queste sono le partite più difficili e quando leggi che la Casertana lascia a casa tanti giocatori puoi avere un approccio sbagliato. Abbiamo sbagliato tante cose che dobbiamo rivedere, ma abbiamo provato cose diverse dal punto di vista tattico. Ci prendiamo questa vittoria ma dobbiamo lavorare sugli 80 minuti in cui dobbiamo rimanere più concentrati e non possiamo avere cali di tensione. Abbiamo pensato fosse troppo facile dopo dieci minuti. Bianchimano ha rimediato una brutta distorsione alla caviglia, vedremo nei prossimi giorni”.

In casa Casertana si presenta in sala stampa il secondo allenatore, Gennaro Di Maio, il quale ha commentato così la gara: “Dal punto di vista delle indicazioni era importante per noi, dopo lo sbandamento iniziale la squadra ha fatto una buona partita costruendo dal basso, nonostante avessimo tanti giovani in campo e comunque abbiamo fatto un secondo tempo all’altezza della situazione, non dimentichiamo che di fronte avevamo una squadra che ha 23-24 titolari. Non abbiamo fatto brutta figura”.

Carlo Talarico   

Il tabellino: 

Catanzaro-Casertana 2-0

Marcatori: 4’ Fischnaller (Cz), 9’ pt Fischnaller (Cz).

CATANZARO (3-4-3): Adamonis; Signorini (35’ st Quaranta) Riggio Martinelli; Casoli (17’ st De Risio) Urso (35’ st Risolo) Maita Nicoletti; Giannone (17’ st Celiento) Bianchimano (1’ st Kanoute) Fischnaller. A disp.: Mittica, Elizalde, Favalli, Statella, Bayeye, Nicastro, Novello. Allenatore: Grassadonia.

CASERTANA (3-5-2): Zivkovic (1’ st Galluzzo); Clemente Ciriello, Gonzalez; Paparusso (34’ st Allegretta) Matese (20’ st Starita) Varesanovic Laaribi (45’ st Petito) Zivkov; Adamo Origlia (34’ st Gambino). A disp.: Fazi, Longobardo. Allenatore: Ginestra. 

ARBITRO: Natilla di Molfetta.

Guardalinee: Pintaudi-Politi.

AMMONITI: Clemente (Ce), De Risio (Cz).

NOTE: paganti 838 (di cui 16 ospiti), incasso 4525 euro. Angoli: 10-3 per il Catanzaro. Recupero: pt 1’, st 3’.

Catanzaro - Casertana 2-0, ottavi di finale Coppa Italia Marcatori: 4' e 10' Fischnaller

 

Il post partita di Catanzaro – Casertana Mister Grassadonia


L'allenatore in seconda Gennaro Di Maio nel post gara del Ceravolo