Assistenza alunni disabili-Vito Crea (Adda e Angsa): "finalmente c'è chiarezza"

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
REGGIO CALABRIA, 12 SETTEMBRE - Vito Crea (Adda e Angsa)): “ci auguriamo che si provveda...

REGGIO CALABRIA, 12 SETTEMBRE - Vito Crea (Adda e Angsa)): “ci auguriamo che si provveda a garantire, in tutti i 98 Comuni Reggini, anche alla luce dell’intervento del Garante Regionale, sin dal primo giorno di Scuola queste importanti professionalità”.

Fin dal lontano 2014, come Associazione Adda, abbiamo cercato tramite convegni,interventi e denunce,di far garantire agli Enti preposti le figure necessarie stabilite dalla legge 104 art 13. E’ stata una lotta immane…difronte all’ignoranza diffusa,con rimpalli di competenze e giustificazioni che non trovano riscontro in nessun ambito,maggiormente giuridico.Finalmente tramite due Circolari pubblicati sul sito della Città Metropolitana di Reggio Calabria, a cura del Settore 5 Istruzione,diretto dal Dott Francesco Macheda, si è fatta chiarezza e ci auguriamo che si provveda a garantire, in tutti i 98 Comuni Reggini, anche alla luce dell’intervento del Garante Regionale, sin dal primo giorno di Scuola queste importanti professionalità“, è quanto scrive in una nota Vito Crea, Presidente Adda, delegato Città Metropolitana nella assemblea dei Soci Fondazione Marino. “Riprendiamo alcuni passi della Circolare diretta ai Comuni: per quanto riguarda la Deliberazione del Sindaco Metropolitano inerente il piano 2018/2019 di Marzo 2019 e’ stata pubblicata all’albo online con valore di notifica ai sensi di legge (ripetiamo Marzo 2019) e che per motivi di trasparenza e semplificazione la stessa deliberazione ,con prospetti di riparto tra i vari Comuni è ripubblicata nella sezione Istruzione. Trattandosi di contributo che la cm di Reggio Calabria erogherà ai comuni…si rammenta che lo stesso non potrà legittimamente essere condizionato o subordinato o correlato rispetto alle competenze/prestazioni obbligatorie che gli stessi comuni devono garantire in base alle normative vigenti specie nei vari ambiti che coincidono con quelli del piano del diritto allo studio(alunni disabili/servizio mensa/servizio trasporto e acquisto scuolabus. Pensiamo che più chiaro di cosi’ non ci può essere spiegazione. Noi come Associazione vigileremo e come sempre denunceremo la privazione di un diritto che non può avere nessuna giustificazione nè di carattere economico e ne’ di paraggio di Bilancio o dissesto”

Vito Crea-Presidente Adda
Delegato Citta' Metropolitana nella assemblea dei Soci Fondazione Marino


InfoOggi.it Il diritto di sapere