Aymavilles, incontro con il trekker Roberto Bruzzone

62
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
AYMAVILLES (AOSTA), 27 GIUGNO 2014 – L'appuntamento è fissato per domenica 29 giu...

 AYMAVILLES (AOSTA), 27 GIUGNO 2014 – L'appuntamento è fissato per domenica 29 giugno, alle ore 15.30, presso la base “Rafting Republic” in località Laghetto di Aymavilles, dove il trekker professionista amputato Roberto Bruzzone, noto per le sue collaborazioni con le trasmissioni Wild e Invincibili, presenterà un documentario sulla sua ultima impresa nel deserto della Namibia. Di origini piemontesi, il 33enne ex pugile ha perso la gamba in un incidente di moto. Ma nonostante le difficoltà, è riuscito a far vincere la propria voglia di vivere attraverso lo sport, portando a termine imprese che farebbero impallidire chiunque.

Tra le tante, Bruzzone ha conquistato il Kilimanjaro, ha percorso il cammino di Santiago in soli 26 giorni, e ha toccato le vette del Gran Paradiso e dell'Aconcagua, il tutto in totale autonomia. Bruzzone porta sempre con sé una gamba di riserva nello zaino, e da qui il team che lo segue è stato battezzato “I camminatori con la gamba in spalla”. Insieme ad Alessio Alfier ha inoltre fondato la onlus Naturabile, con lo scopo di trasmettere la passione della montagna attraverso un'opera di sensibilizzazione. Durante l'incontro si parlerà molto del connubio sport-disabilità.

Foto: aostasera.it

Dino Buonaiuto

InfoOggi.it Il diritto di sapere