Bare davanti l'assessorato regionale, disoccupati manifestano la loro preoccupazione

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CATANZARO, 21 MAGGIO 2013 - Tre disoccupati, provenienti dal reggino, si sono presentati davanti l'a...

CATANZARO, 21 MAGGIO 2013 - Tre disoccupati, provenienti dal reggino, si sono presentati davanti l'assessorato regionale al lavoro con due bare attuando un sit-in di protesta davanti gli uffici della Regione Calabria di via Lucrezia della Valle, a Catanzaro. Tra questi uno è già conosciuto per questo tipo di iniziative, avendo infatti, nei giorni scorsi, promosso altre proteste.

L'iniziativa nasce dall’assenza di prospettive occupazionali e sperano, attraverso questo tipo di denuncia, di sollecitare più interventi per il lavoro.

La protesta non ha creato alcun tipo di problema per la circolazione stradale e per l’attività dei dipendenti della Regione.

Sono annunciate e segnalate, inoltre, azioni simili in diverse realtà calabresi.

Tra le questioni più importanti in Calabria, vi sono trasporti ed ammortizzatori in deroga, con manifestazioni di protesta e presidi attuati o annunciati.

Per quel che riguarda gli ammortizzatori in deroga, ieri è stata tenuta una lunga riunione tra le parti, alla presenza di tutte le organizzazioni sindacali e della Regione, e ciò ha scongiurato i vari momenti di protesta che erano stati annunciati per oggi in diverse città della Calabria.

In seguito ad una lunga trattativa, sarebbe stato trovato l'accordo che scongiurerebbe problemi nei pagamenti delle spettanze per cassa integrazione e ammortizzatori sociali.

(Foto di repertorio)
 

InfoOggi.it Il diritto di sapere