Basket, follia Gallinari: pugno a Kok e metacarpo fratturato, salterà gli Europei

36
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TRENTO, 31 luglio– Brutta tegola per la Nazionale italiana di basket, in vista degli Europei c...

TRENTO, 31 luglio– Brutta tegola per la Nazionale italiana di basket, in vista degli Europei che si disputeranno a fine agosto. Gli accertamenti medici eseguiti in serata su Gallinari hanno evidenziato una frattura della base del primo metacarpo della mano destra, che guarirà in circa 40 giorni, costringendo l’ala 28enne a saltare gli Europei.

Durante la partita amichevole di preparazione alla rassegna continentale, giocata ieri a Trento contro la Nazionale olandese, il cestista italiano più rappresentativo aveva infatti perso per un attimo la testa, reagendo male nei confronti dell’olandese Kok, reo in effetti di un alquanto provocatorio ed oltremodo aggressivo tagliafuori a rimbalzo, ma scatenando una rissa molto somigliante ad un incontro di pugilato tra i due protagonisti del contatto. Il Gallo si sarebbe infortunato proprio a causa di un pugno rifilato al suo diretto avversario, una volta caduto nella trappola e risposto alla sua provocazione.

Entrambi sono stati poi espulsi dalla partita (vinta comunque dall’Italia col punteggio di 66-57), ma il peggio per la Nazionale azzurra è che il suo giocatore più rappresentativo e leader tecnico abbandonerà una competizione in cui più volte si era ripromesso di voler trascinare i compagni nel cercare una vittoria che manca ormai da 18 anni, ma soprattutto rivincita e consacrazione dopo le cocenti delusioni degli ultimi anni. Al posto del nuovo acquisto dei Los Angeles Clippers, il CT Messina ha convocato Diego Flaccadori, che era stato “tagliato” dal gruppo ma si riaggregherà ai compagni nel raduno di Cagliari (1-13 agosto).

Gallinari ha deciso di fare mea culpa nei confronti di compagni e tifosi tramite un post pubblicato sul suo profilo Facebook: “Frattura della base del primo metacarpo della mano destra .....putroppo non sarò più con la Mia Nazionale. Chiedo scusa ai miei compagni e a tutti”. Non tutti i tifosi ed appassionati azzurri hanno però preso bene l’atteggiamento del Gallo, condannando il suo atteggiamento nel corso di una partita amichevole ed interrogandosi ora sulle prospettive europee di una squadra priva del suo miglior giocatore.

 

Francesco Gagliardi

 

Foto: Sportska Centrala

InfoOggi.it Il diritto di sapere