Bilancio positivo dei primi mesi di attività del Liceo Coreutico di Lamezia Terme

780
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
LAMEZIA TERME (CZ) 29 GENNAIO - Il primo Liceo Statale Coreutico della provincia di Catanzaro e...

LAMEZIA TERME (CZ) 29 GENNAIO - Il primo Liceo Statale Coreutico della provincia di Catanzaro e terzo in Calabria, a distanza di pochi mesi dalla sua attivazione presso il Liceo “Campanella” di Lamezia Terme, si afferma per i risultati positivi perseguiti in questo breve arco di tempo. Una realtà realizzata dal dirigente Giovanni Martello per rinvigorire quelle risorse della città rappresentate da numerose scuole di danza, artisti e professionisti che possono trovare nel liceo un modello di riferimento e arricchimento per il loro percorso formativo in virtù del collegamento con l’Accademia nazionale di danza di Roma e con la  rete nazionale con tutti i licei coreutici italiani. Dopo le preiscrizioni, che scadranno il prossimo 31 gennaio, gli studenti saranno selezionati a marzo per il prossimo anno scolastico da docenti provenienti dall’Accademia nazionale di danza. Dopo un primo biennio comune, gli studenti possono scegliere tra i due indirizzi: un triennio imperniato sulla danza contemporanea e un triennio basato sulla danza classica. Gli studenti, che intendono accedere al triennio, dovranno sostenere un’altra selezione sempre a cura dei docenti dell’Accademia nazionale.

 « Per quanto riguarda gli sbocchi formativi e occupazionali – spiega  la docente  di danza classica Stefania Greco – al termine di cinque anni gli studenti conseguiranno un diploma liceale per accedere a tutte le facoltà universitarie oppure potranno intraprendere la strada per l’ammissione all’Accademia nazionale di danza o agli istituti di alta formazione». Gli studenti finora hanno studiato   danza classica e contemporanea, tecnica e pratica musicale della danza, laboratorio coreutico, insieme alla materie proprie  di tutti gli indirizzi liceali. Inoltre essi  hanno alternato le lezioni in classe alle lezioni di danza classica e contemporanea presso la sede della scuola di danza lametina Giselle in attesa della completamento dei lavori di adeguamento dell’auditorium del Campanella.  «Si cerca di partire dalle fondamenta della danza - precisa  Stefania Greco – per dare a tutti, a chi ha già fatto scuola di danza e a chi per la prima volta si approccia alla disciplina, la possibilità di intraprendere il percorso formativo». Accanto a Stefania Greco, tra le docenti delle materie di indirizzo, le professoresse di danza conremporanea Rosa Miecchi e Rosita Russo. L’accompagnamento musicale dal vivo è curato dal maestro Francesco Pagnotta per tutte le lezioni e i laboratori. Gli studenti del Coreutico si sono già esibiti nella danza classica e contemporanea in occasione dell’open day del liceo Campanella nel mese di dicembre, prossimamente parteciparanno al concorso nazionale di danza “ Maria Taglioni” a Crotone, alla rassegna internazionale di danza “ Danza in fiera” in programma a Firenze nel mese di febbraio, alla rassegna annuale organizzata dall’Accademia nazionale con il coinvolgimento di tutti i licei coreutici d’Italia.

Foto: liceo coreutico Lamezia

Lina Latelli Nucifero

Visualizza la fotogallery

InfoOggi.it Il diritto di sapere