Buon Anno con la benedizione del Signore

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA 29 DICEMBRE - Buon Anno con la benedizione del Signore Il Signore aggiunse a Mosè: �...

ROMA 29 DICEMBRE - 
Buon Anno con la benedizione del Signore
Il Signore aggiunse a Mosè: «Parla ad Aronne e ai suoi figli e riferisci loro: Voi benedirete così gli Israeliti; direte loro:
Ti benedica il Signore
e ti protegga. Il Signore faccia brillare il suo volto su di te
e ti sia propizio.
Il Signore rivolga su di te il suo volto
e ti conceda pace.
Così porranno il mio nome sugli Israeliti
e io li benedirò». (Nm 6,22-27).

E’ terminato un altro anno e ne inizia uno nuovo. Scorre il tempo, passano le stagioni e e gli anni si susseguono. Al termine di un anno si fa un bilancio. Cosa è successo nella nostra vita? Quali sono state le novità? Quali i successi e quali i fallimenti?

Siamo cristiani. Cosa è avvenuto in questo anno appena trascorso nella nostra vita spirituale? Abbiamo sempre camminato con il Signore o in qualche circostanza lo abbiamo messo da parte? Queste sono solo alcune delle domande che io e voi potremmo farci come esame di coscienza personale.

Da parte mia, amici carissimi, desidero rivolgervi gli auguri più belli per un buon 2019. Ho voluto prendere in prestito le parole della Scrittura Santa: “Ti benedica il Signore
e ti protegga. Il Signore faccia brillare il suo volto su di te
e ti sia propizio”. Che bello camminare con la benedizione e la protezione del Signore. Che bello ogni giorno sentirsi figli di Dio. Che bello poter sperimentare la sua misericordia.

Non pensate mai di abbandonare la via di Dio. Vi smarrireste. Seguite le sue orme. È Lui la nostra via sicura, la verità salda e la vita vera. Amatelo il Signore ogni giorno di più. Invocatelo nella prova, beneditelo nella gioia. Cercatelo con cuore retto e sincero.

I miei auguri sono per tutti voi cari.

Gli auguri più affettuosi sono per il Santo Padre Francesco, roccia viva e forte della nostra Madre Chiesa. Grazie per il suo si Padre santo. Gli auguri di buon anno sono per tutta la Chiesa nelle persone dei vescovi, sacerdoti, religiosi e religiose. Abbiamo il dovere di far risplendere di luce il volto della Sposa di Cristo.

Auguri al Signor Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e ad ogni uomo politico che ha in custodia la nostra vita di cittadini italiani.

Auguri ad ogni uomo e donna, ad ogni madre e padre, ai giovani e agli anziani. Un pensiero speciale agli ammalati e a quanti vivono momenti di difficoltà.

Auguri a tutti e benedizioni celesti.

Don Francesco Cristofaro

InfoOggi.it Il diritto di sapere