• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Catanzaro-Picerno 1-0. Risolve Martinelli in pieno recupero (con highlights)

Calabria > Catanzaro

CATANZARO, 15 DICEMBRE -Vittoria all’ultimo assalto per un Catanzaro assoluto padrone del campo ma impreciso e poco produttivo. Ci pensa Martinelli a piegare un Picerno sempre in partita anche se limitato tecnicamente. 

Catanzaro immediatamente in avanti ma non riesce a sbloccare il risultato fallendo un rigore con Giannone al 3’, dopo che un minuto prima, sul cross di Statella lo stesso Giannone di testa aveva colpito costringendo al fallo di mano Fontana. Il numero 10 giallorosso, però, ha praticamente calciato in bocca al portiere ospite Pane che ha respinto e poi neutralizzato anche Kanoute e Giannone che avevano cercato di sfruttare la corta respinta.

Dopo il rigore fallito il Catanzaro continua a mantenere palla anche se i pericoli non fioccano. Al 18’ Fischnaller, dal limite dell’area, prova la conclusione di sinistro che viene leggermente deviata da Fontana con Pane che smanaccia sventando il pericolo in extremis. Ancora Fischnaller al 32’, su punizione, impegna Pane che respinge di pugno e sulla palla spiovente Statella colpisce di testa ma la sfera colpisce il palo e termina sul fondo. Ultimo sussulto del primo tempo al 37’: su una rimessa laterale battuta velocemente Fischnaller s’invola e arriva a tu per tu davanti a Pane che salva, poi Caidi libera definitivamente. 

Nella ripresa subito giallorossi in avanti, anche se il Picerno è complessivamente più presente. Al 2’ l’azione Tascone-Kanoute-Fischnaller porta quest’ultimo alla conclusione che viene respinta di piede dal sempre attento Pane. Il Picerno si fa vedere al 12’ con una punizione di Vrdoljak che termina di poco alta sulla traversa. Al 20’ una bella combinazione Bianchimano-Fischnaller trova sempre Pane a rifugiarsi in corner. Al 22’ Tascone conclude da fuori area e la conclusione viene parata senza difficoltà. Nel finale (39’) Di Livio mette una palla invitante in mezzo all’area, svetta Bianchimano di testa ma la mira non è precisa. Sul finire l’ingenuità di Vanacore che guadagna il secondo giallo e guadagna anzitempo la via degli spogliatoi lasciando il Picerno in dieci, il Catanzaro ne approfitta dopo pochissimo con Martinelli che spara in porta dopo la serpentina di Favalli e trova lo spiraglio giusto siglando la rete dell’1-0. La gara termina praticamente qui coi giallorossi che guadagnano i tre punti a distanza di un mese dall’ultima vittoria, mentre per il Picerno proseguono le difficoltà in trasferta visto che i lucani sono stati superati per la sesta volta consecutiva in trasferta.

Carlo Talarico

 

Il tabellino: 

CATANZARO-PICERNO 1-0

MARCATORE: 46' st Martinelli (C).

CATANZARO (3-4-3): Di Gennaro; Signorini (25’ st Favalli), Riggio, Martinelli; Statella, Tascone (34’ st Risolo), Maita, Nicoletti; Giannone (25’ st Di Livio), Fischnaller (34’ st Mangni), Kanoute (13’ st Bianchimano). A disposizione: Adamonis, Mittica, Figliomeni, Novello, Casoli, Bayeye, Elizalde. Allenatore: Grassadonia. 

PICERNO (3-5-2): Pane; Caidi, Fontana, Bertolo (24’ st Priola); Melli (18’ st Vanacore), Kosovan (43’ st La Vigna), Vrdoljak, Calamai, Guerra; Nappello (18’ st Calabrese), Santaniello. A disposizione: Fusco, Esposito, Priola, Cavagnaro, Ruggieri, Donnarumma, Sparacello, Montagno. Allenatore: Giacomarro. 

ARBITRO: Panettella di Gallarate (VA).

Guardalinee: Abruzzese-Pappagallo.

ESPULSO: 38’ pt un dirigente del Picerno dalla panchina, 45’ st Vanacore (P) per somma di ammonizioni.  

AMMONITI: Fontana (P), Kosovan (P), Signorini (C), Vrdoljak (P), Statella (C).

NOTE: Al 3’ pt Pane (P) ha parato un rigore a Giannone (C). Spettatori 3416 (di cui 960 paganti), incasso 28.063 euro. Angoli: 6-1 per il Catanzaro. Recupero: pt 2’, st 5’.

 

 

Silenzio stampa per i tesserati dell’US Catanzaro 1929
La società Us Catanzaro comunica che per consentire maggiore serenità e concentrazione alla squadra in vista dei prossimi impegni di campionato e coppa, non permetterà a nessuno dei propri tesserati di rilasciare dichiarazioni. Gli stessi non parteciperanno nemmeno alle conferenze stampa post partita a partire già dalla gara odierna.