Calcio. Serie C: Potenza-Catanzaro 1-5 goleada giallorossa di fine anno (Highlights)

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
POTENZA, 30 DICEMBRE - Basta un primo tempo da manuale al Catanzaro per piegare un Potenza sceso in ...

POTENZA, 30 DICEMBRE - Basta un primo tempo da manuale al Catanzaro per piegare un Potenza sceso in campo con un atteggiamento poco convincente sin dall’inizio. Mister Auteri, squalificato, mette in campo una formazione ampiamente rabberciata ma lo spirito è sempre lo stesso e sin da subito si vede che il Catanzaro ha voglia di dimenticare lo scivolone di Trapani. Alla fine è una goleada giallorossa che sigla cinque reti pur giocando oltre un tempo in inferiorità numerica. 

La prima conclusione è dei padroni di casa con Coccia (6’) che, di sinistro, la mette di poco a lato. Dopo lo spavento sale in cattedra il Catanzaro, innesta il turbo e rifila due reti nel giro di centoventi secondi al malcapitato portiere di casa. All’8’, sugli sviluppi del primo corner della giornata, riceve palla Eklu che controlla, fa pochi passi al limite dell’area e libera un destro a giro sul quale Ioime non può far altro che guardare la palla finire in rete nonostante un abbozzo di intervento. Il raddoppio porta la firma del capitano. Maita al 10’ libera un destro fulminante dal limite dell’area senza alcuna possibilità di opporsi per Ioime. Il doppio vantaggio fiacca il Potenza e al 17’ è ancora Catanzaro con Kanoutè, servito da D’Ursi, che costringe il portiere di casa ad opporsi. Il Potenza si fa vivo al 18’ con la conclusione di Franca, ma Furlan che si distende alla sua sinistra e mette in corner.

A questo punto della gara il Catanzaro perde due pedine importanti, dapprima Eklu viene mandato anzitempo negli spogliatoi per un fallo ad un avversario e, sul finire di tempo, Favalli è costretto ad uscire per infortunio. In chiusura triplica Fischnaller al termine di una ripartenza, servito da D’Ursi, con un colpo di sinistro da sotto che supera Ioime in uscita disperata.

Nella ripresa il Potenza alza immediatamente il baricentro delle operazioni, all’8’ Coccia, in mezzo all’area, di testa colpisce a colpo sicuro ma, sulla linea, è pronto Figliomeni a liberare. Al 10‘ tira dalla distanza Dettori ma Furlan si accartoccia sulla palla sventando la conclusione. Il Catanzaro di tanto in tanto si fa vivo, all’11’ Statella tira debolmente e sul capovolgimento di fronte Salvemini costringe agli straordinari il portiere giallorosso. Poi cambia definitivamente il match allorquando al 13’ il Catanzaro si butta in avanti, sull’errore di Emerson è pronto D’Ursi ad involarsi sulla destra, converge al centro dell’area prima di essere messo giù dal portiere Ioime. Lo stesso attaccante giallorosso trasforma il rigore con un tiro centrale ma potente e dopo qualche minuto lo stesso numero sette giallorosso sigla la personale doppietta dopo una bella fuga sulla sinistra. Passano pochi minuti e sugli esiti di un calcio di punizione è Di Somma a svettare di testa trovando lo spiraglio giusto per superare Furlan. Dopo questa interminabile girandola di marcature ed emozioni in chiave catanzarese, la gara non vive altre reti e il Catanzaro porta a casa il risultato di 1-5 ai danni di un malcapitato Potenza.

 Carlo Talarico

Il tabellino:

POTENZA-CATANZARO 1-5

MARCATORI: 8’ pt Eklu (C), 10’ pt Maita (C), 45’ pt Fischnaller (C), 16’ st D’Ursi (C) (rig.), 22’ st D’Ursi (C), 24’ st Di Somma (P).

POTENZA (4-3-3): Ioime; Sales, Di Somma, Emerson, Giron (1’ st Salvemini al 41’ st Matino); Dettori, Coccia, Coppola (20' st Matera); Guaita, França, Strambelli (29' st Genchi). A disp.: Breza, Mazzoleni, Panico, Caiazza, Piccinni, Pepe, Giosa, Leveque. All.:Raffaele.

CATANZARO (3-4-3): Furlan; Celiento, Figliomeni, Nicoletti; Statella, Maita, Eklu, Favalli (40’ pt Nikolopoulos); D'Ursi (43’ st Lame), Kanoute (25’ st Giannone), Fischnaller (25’ st Repossi). A disp.: Elezaj, Mittica, Ciccone, Signorini. All.: Aprile (Auteri squalificato).

ARBITRO: Fabio Natilla di Molfetta.

Assistenti arbitrali: Domenico Palermo e Giulio Fantino.

ESPULSO: 36’ pt Eklu (C) per gioco violento.

AMMONITI: Maita (C), Ioime (P), Sales (P), Nikolopoulos (C), Matera (P), D’Ursi (C).

NOTE: spettatori 3500 circa di cui una cinquantina ospiti. Angoli: 9-4 per il Potenza. Recupero: pt 5’, st 4’.


Potenza - Catanzaro 1-5, 20^Giornata Girone C

Marcatori: 8' Eklu (C), 11' Maita (C), 45' Fischnaller (C), 61' e 67' D'Ursi (C), 69' Di Somma (P)


Visualizza la fotogallery

InfoOggi.it Il diritto di sapere