Caso Desirée: arrestato a Foggia il quarto uomo

282
Scarica in PDF
ROMA, 26 OTTOBRE - E’ stato fermato nella periferia di Foggia il quarto uomo sospettato della mort...

ROMA, 26 OTTOBRE - E’ stato fermato nella periferia di Foggia il quarto uomo sospettato della morte di Desirée Mariottini. Si tratterebbe di un cittadino gambiano. Gli inquirenti stanno valutando il ruolo che l’uomo ha avuto nella vicenda. La polizia è sulle tracce di altri eventuali complici e resposabili. In questura sono stati ascoltati ieri alcuni testimoni informati sui fatti. 

Gli altri tre uomini fermati , M. G., 26enne e B. M., 43enne, entrambi senegalesi, e  A. C., 46enne nigeriano, sono immigrati irregolari e tutti e tre hanno dei precedenti per spaccio di droga.  Sono accusati di omicidio volontario, violenza sessuale e cessione di stupefacenti. Domani mattina a Roma, nel carcere di Regina Coeli, compariranno davanti alla gip Maria Paola Tomaselli per gli interrogatori di convalida.

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha deciso di proclamare una giornata di lutto cittadino in occasione dei funerali di Desirée.

Fonte immagine: tpi.it

Fabio Di Paolo

InfoOggi.it Il diritto di sapere