Chicago: polizia spara a un uomo. Proteste e scontri

108
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CHICAGO, 15 LUGLIO – Nuove proteste in Usa per l'uccisione di un uomo da parte della polizia....

CHICAGO, 15 LUGLIO – Nuove proteste in Usa per l'uccisione di un uomo da parte della polizia.

Un agente ha aperto il fuoco e ucciso, innescando disordini nei quartieri prevalentemente neri di South and West Sides, alla periferia di Chicago.

L'agente aveva sparato alla vittima perché "sembrava fosse armata" e perché aveva opposto resistenza durante un controllo. L'uomo, inizialmente rimasto ferito, è morto poco dopo in ospedale.

Dopo l'episodio è scoppiata una manifestazione per le strade di tutto il quartiere, compresi lanci di bottiglie, e sono nati scontri con le forze dell'ordine che hanno fatto registrare diversi feriti e quattro arresti.

Sul posto è stata rinvenuta un'arma, ma non è stato accertato appartenere alla vittima.

Non è la prima volta che a Chicago la polizia spara e uccide. Nel 2015 l'uccisione di un 17enne afroamericano fece esplodere violente proteste.

Fonte immagine: quotidiano.net

Alessia Panariello

InfoOggi.it Il diritto di sapere