• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Cisal, a S.M.C.V., i lavoratori giudiziari incontrano vertici tribunale

Campania

SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE), 4 DICEMBRE 2013 - Si è svolta ieri, martedì 3 dicembre 2013, la prima delle tre giornate di sit-in di protesta pacifica dei lavoratori giudiziari in servizio presso il tribunale di Santa Maria C.V., articolazione territoriale del tribunale di Caserta.

Analogamente, come previsto, si è svolto l’incontro di una delegazione dei suddetti lavoratori, affiancati da Paola Saraceni - Segretario Generale- e da Raffaele Pinto - Segretario Nazionale- del Dipartimento Ministeri, Presidenza Consiglio dei Ministri e Sicurezza di CISAL -Funzioni Pubbliche Centrali, con il dr. Giancarlo De Donato e il dr. Alfredo Orsini, rispettivamente Presidente e Dirigente del personale del predetto Tribunale. I lavoratori ed i Dirigenti sindacali hanno esporto le gravi problematiche che hanno indotto alla proclamazione dello stato di agitazione ed hanno, altresì, ribadito le loro inderogabili esigenze.  [MORE]

Il dr. De Donato e il dr. Orsini, dal canto loro, hanno assunto l’impegno a risolvere dette criticità, riorganizzando le attività lavorative e rivedendo carichi di lavoro; nonché a fare in modo che l’organico del tribunale di Santa Maria C.V. venga integrato così per come richiesto dai dipendenti. Per quanto attiene le necessità di strumentazione tecnica, il Presidente ed il Dirigente che lo affiancava si sono detti disponibili a recepire le richieste che perverranno loro da tutto il personale.

Tanto premesso, dopo circa due ore d’intenso e proficuo colloquio, l’incontro ha avuto termine. I lavoratori ed i predetti dirigenti Cisal, sono giunti alle seguenti determinazioni:
• sospendere i sit-in già programmati per i prossimi 4 e 5 dicembre;
• mantenere lo stato di agitazione, in attesa di una verifica dell’attuazione di quanto concordato.

(notizia segnalata da Antonello iuliano)