Con gli Omini al via la nuova stagione del Teatro Liquido

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
BLENTINA (PI), 1 DICEMBRE - Il cartellone che coinvolge le quattro città d’acqua di Liv...

BLENTINA (PI), 1 DICEMBRE - Il cartellone che coinvolge le quattro città d’acqua di Livorno, Pisa, Bientina, Casciana Terme Lari. Oltre 60 date di spettacoli da dicembre 2017 a maggio 2018.

Guascone Teatro presenta la quarta volta del “Teatro Liquido”, ovvero “Utopia del Buongusto” (il festival estivo) in tempi freddi. Occasione allegra per star bene, essere attraversati da bei pensieri e migliorarsi la vita. Direzione artistica di Andrea Kaemmerle.

Ad inaugurare l’edizione 2017/2018 ci pensano gli Omini con “La Famiglia Campione”. Una pagina di teatro comico in programma venerdì 1° dicembre 2017 alle 21,30 al Teatro delle Sfide di Bientina (Pisa), in Via XX settembre, 30 e sabato 2 dicembre alle 21,30 al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme (Pisa), in Via Regina Margherita, 11.

Uno spettacolo di e con Francesco Rotelli, Francesca Sarteanesi, Giulia Zacchini e Luca Zacchini. Vincitori del premio "Franco Enriquez" 2014 e "rete critica" 2015. La commedia brillante più amata dal pubblico.

Gli Omini sono ormai di diritto una delle compagnie più importanti del panorama teatrale toscano e italiano. Qui presentano uno degli spettacoli cult degli ultimi anni: La Famiglia Campione, la storia di una famiglia come ce ne sono tante. Lo sguardo su un corridoio come tanti, che dà su una porta chiusa.

Lo spettacolo - I nonni aspettano di morire, i genitori sono troppi, i figli continuano a girare a vuoto. Ma uno di loro domani parte, abbandona il posto di combattimento. Un altro invece ha scelto un viaggio diverso, si è chiuso nel bagno dietro quella porta chiusa. E´ da una settimana che non esce, non parla. Ma mangia, state tranquilli che mangia. Dieci sono i personaggi. Tre le generazioni a confronto. Tre gli attori in tutto. Così che il gioco si sveli pian piano e che ognuno sia nonno, genitore e figlio di se stesso. Così che il ritratto dell´oggi, delle piccole province, della gente di valle, della famiglia campione, si astragga dalla realtà, rimanendo sospesa nel tempo. La famiglia Campione ha alle spalle un percorso fatto di indagini e laboratori, un progetto che ha coinvolto cinque comuni della provincia fiorentina e più di ottanta giovani. Così i personaggi sono dieci, ma assumono i modi, le parole, le storie, di centinaia di persone conosciute per strada.

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere