"Concerto solidale" del primo maggio. Mola di Bari, palme e festa

52
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MOLA di Bari, 27 APRILE 2013- MERCOLEDI' 1 MAGGIO @ Arena Castello, Lungomare Mola di Ba...

 MOLA di Bari, 27 APRILE 2013- MERCOLEDI' 1 MAGGIO
@ Arena Castello, Lungomare Mola di Bari (Bari)

CONCERTO SOLIDALE
Mola di Bari con i
lavoratori della Bridgestone


Maratona musicale:
sette ore di live per sostenere i lavoratori di Bridgestone Bari

Nella suggestiva cornice dell'Arena Castello a Mola di Bari, mercoledì 1 maggio, in occasione della festa dei lavoratori, si terrà "Concerto Solidale", un evento musicale patrocinato dal Consiglio Comunale di Mola, dal Sindaco Stefano Diperna e dall'Assessore alla Cultura Vito Carbonara, a sostegno dei lavoratori di Bridgestone Bari.


L'evento, del tutto gratuito, si terrà dalle ore 17:00  fino a mezzanotte, e vedrà protagonisti sul palco band del panorama pugliese che manifestando grande attenzione e sensibilità per la causa, hanno scelto di esibirsi rinunciando ad ogni forma di compenso. L'intento dello spettacolo, infatti, non è solo quello di intrattenere con della buona musica ma di far riflettere su una questione oggi ancora dai contorni poco definiti.

Nel cartellone degli artisti che animeranno la maratona musicale: Camilloré, Suoni Mudù, U'Papun, Medinabox, Paologatto, KOTCH, Mai Personal Mood, Leo Stain, The Yellow, Dely De Marzo ed anche i Blues Reflex e Senza Meta, formazioni nate proprio nelle officine della fabbrica Bridgestone.
In questo senso si è registrata un'importante collaborazione proprio da parte dei lavoratori Bridgestone che hanno supportato le attività organizzative al fine di garantire una buona riuscita dell'evento.

Un Primo Maggio all'insegna della solidarietà, dunque, quello di Mola di Bari che ben esplica le ragioni della sua iniziativa nelle parole del sindaco:

Questa manifestazione voluta da tutto il Consiglio Comunale vuole rappresentare un momento di unità al fianco dei lavoratori della Bridgestone di Bari. Ancora una volta Mola dimostra di essere capace di superare le divisioni ideologiche nel supremo interesse dell’affermazione dei diritti irrinunciabili. L’invito è quello di stringersi attorno ai lavoratori è chiaramente rivolto non solo alla comunità molese ma a tutti coloro che ritengano con la propria presenza di dare forza a questo evento”.

Aggiunge l'Assessore alla Cultura, Vito Carbonara:

Mi auguro che dagli amplificatori che inonderanno il lungomare di Mola di musica, esca rafforzata la voce dei lavoratori della Bridgestone di Bari e di tutti coloro che ricercano a fatica di affermare il proprio diritto al lavoro”.


PROGRAMMA
Mercoledì 1 maggio
alle ore 17,00
Senza Meta

alle ore 17,20
Leo Stain
alle ore 17,40
Dely De Marzo

alle ore 18,00
The Yellow

alle ore 18,30
Paologatto

alle ore 18,50
Mai Personal Mood

alle ore 19,20
KOTCH

alle ore 19,40
Blues Reflex

alle ore 20,20
Suoni Mudù

alle ore 21,20
U'Papun

alle ore 22,20
Medinabox

alle ore 23
Camilloré

 


 

 il nostro quotidiano si è riservato di pubblicare il comunicato stampa curato dall'U.S.


Miriam Frontino

(Fermenti Divi)

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere