Conclusi i progetti gratuiti 2013 promossi dall'Accademia Musicale Maidese

22
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MAIDA (CZ), 19 GIUGNO 2013 - L'Accademia Musicale Maidese raccoglie i frutti dell'impegno profuso ne...

MAIDA (CZ), 19 GIUGNO 2013 - L'Accademia Musicale Maidese raccoglie i frutti dell'impegno profuso nella promozione di un insieme di progetti che, per il terzo anno consecutivo, sono stati realizzati gratuitamente grazie al sostegno dell'Amministrazione comunale di Maida. Svariati corsi linguistici e artistico-musicali, che hanno destato l'entusiasmo di bambini, adolescenti e adulti coinvolti nelle diverse attività, per un totale di 300 ore.

Dal corso di alfabetizzazione musicale per la scuola primaria e dell'infanzia al corso di canto moderno, dai corsi di lingua inglese e francese, anche per adulti, al corso “Orchestriamoci” realizzato con la collaborazione dell'Orchestra scolastica provinciale "Madonna di Porto", dal corso "Divertiamoci col ritmo" ai corsi "A scuola di Musical” e "Musica e Movimento", per finire con l'alfabetizzazione lingua arberesh.

Tutte le attività progettuali hanno riscosso un grande successo. L'incremento degli iscritti, che, per quanto concerne i corsi esterni all'ambito scolastico, sono stati per l'anno 2013 duecentoquaranta contro i centoquaranta dell'anno scorso, ha incontrato la soddisfazione degli addetti ai lavori. A farsi portavoce dell'Accademia Musicale Maidese è stata Luana Anania, presidente: “Siamo tutti molto soddisfatti dei risultati ottenuti e non ci aspettavamo un ulteriore incremento di iscrizioni. E' evidente che tutto questo è la ricompensa del lavoro serio che l'Accademia ha fatto in tutti questi anni per la promozione e diffusione nel territorio della cultura musicale e non solo. Senza il contributo del comune di Maida e la collaborazione della scuola – ha continuato il presidente - l'Accademia non avrebbe potuto garantire la realizzazione gratuita dei corsi. Pertanto, ringrazio ancora una volta il sindaco Natale Amantea, il vice-sindaco Franco Petruzza e l'assessore alla cultura Francesco Dattilo, nonché l'istituto comprensivo di Maida e la dirigente scolastica Rosa Procopio”.

Altrettanto numerosi sono stati i bambini dell'Istituto Comprensivo di Maida che hanno usufruito gratuitamente dei corsi. Duecento alunni, con soddisfazione anche delle famiglie, hanno partecipato ai progetti tenuti all'interno della scuola ad ampliamento dell'offerta formativa scolastica. A conclusione sono stati protagonisti delle manifestazioni organizzate il 6 e il 7 giugno presso l'auditorium di Maida e il 12 giugno presso la Casa della Cultura a Vena di Maida.

Inoltre, un gruppo degli allievi del modulo di canto moderno e del progetto “A scuola di musical” ha partecipato alla rassegna nazionale “Ragazzi in Gamba” distinguendosi per l'originalità del lavoro "Tra le sigle del varietà". E anche i ragazzi del progetto “Orchestriamoci” hanno preso parte alla medesima rassegna con grande trasporto.

Dunque, altre gratificazioni quest'anno per gli insegnanti, ma soprattutto altre esperienze e opportunità per giovani e bambini sempre pronti, con gli stimoli giusti, a dare “voce” alle loro potenzialità e attitudini.

L'ultima manifestazione è prevista per il 6 luglio con l'esibizione dell'Orchestra "Madonna di Porto" e dei suoi solisti, la prima orchestra su tutto il territorio nazionale di impronta scolastica che accoglie allievi ed ex allievi provenienti dalle scuole secondarie di primo grado a indirizzo musicale di tutta la provincia di Catanzaro, fra i quali ci sono molti ragazzi di Maida.
 

InfoOggi.it Il diritto di sapere