Curare il cancro con il virus del morbillo? Dall' America giungono buone speranze

6
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
AOSTA, 17 MAGGIO 2014 - Buone notizie ci arrivano da alcune ricerche americane, il virus del morbill...

AOSTA, 17 MAGGIO 2014 - Buone notizie ci arrivano da alcune ricerche americane, il virus del morbillo potrebbe essere la cura per sconfiggere le cellule tumorali. E’ dal Minnesota che ci giunge il risultato di alcuni esperimenti condotti da due ricercatori statunitensi della 'Mayo Clinic di Rochester'. Una dose elevata del virus del morbillo avrebbe la capacità di combattere le cellule cancerose andando ad intaccare soltanto queste e tenendo intatti i tessuti sani.

La sperimentazione è avvenuta su due donne che lottavano contro il tumore ormai da diversi anni. La prima donna, che da nove anni ha sperimentato molte terapie senza ottenere buoni risultati, dopo la sperimentazione sembra essere in remissione da sei mesi ed è costantemente tenuta sotto controllo. L’altra è una donna di 65 anni che per sette anni è stata sottoposta a varie sedute di chemio e radio non ottenendo alcun beneficio. In seguito alla cura con il virus del morbillo si è potuta osservare la riduzione del cancro a livello del midollo osseo ed anche delle proteine del mieloma.



Nonostante i risultati ottenuti, non si può parlare di una scoperta di rilievo per la mancata pubblicazione scientifica. E’ però da considerare un ottimo passo verso buone prospettive per le equipe sanitarie.
In Italia, giunta la notizia di tali esperimenti, si mantiene comunque un certo scetticismo. Per gli studiosi del nostro Paese non bastano due esperimenti per trarre delle conclusioni, ma altre sperimentazioni dovranno essere effettuate senza, nel frattempo, creare false speranze e false illusioni.

Il presidente della Società Italiana di Ematologia e direttore dell'Ematologia e Trapianti di Midollo alla Federico II di Napoli così afferma in merito: "Esplora il significato del termine: bisogna valutare la sicurezza della procedura, capire fino a che punto la terapia sia efficiente sogna valutare la sicurezza della procedura, capire fino a che punto la terapia sia efficiente".

(Fonte Blasting news)

Elisa Signoretti
 

InfoOggi.it Il diritto di sapere