Da vittima di estorsione a indagato per vendita di sostanze dopanti

5
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CHATILLON, 11 AGOSTO 2015 – Nel mese di maggio, il proprietario di una palestra per pesi...

 CHATILLON, 11 AGOSTO 2015 – Nel mese di maggio, il proprietario di una palestra per pesi della media valle era stato vittima di un'estorsione da parte di un cittadino di origini marocchine residente a Chantillon; l'estorsore era stato colto in flagranza di reato dai carabinieri.

In seguito le indagini sono proseguite, ed è emerso che lo stesso gestore della palestra, nel mese di luglio 2014, aveva venduto un medicinale specifico per la cura di patologie renali, l'Alfa Kappa V06DD, ad un ragazzo di Saint-Vincent che frequentava il suo esercizio. Il farmaco era stato venduto come aminoacido per il potenziamento della muscolatura. M.B.E., 46 anni, è indagato dalla procura di Aosta per violazione sulla disciplina della tutela sanitaria delle attività sportive e della lotta contro il doping.

Foto: aostasera.it

Dino Buonaiuto

InfoOggi.it Il diritto di sapere