• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Facebook sale a Wall Street. Il 62% dei ricavi grazie a pubblicità su mobile

Trentino Alto Adige

NAPOLI, 24 LUGLIO 2014 - Facebook ha presentato il suo report a Wall Street, relativo ai guadagni del secondo trimestre del 2014. Non sorprende assistere alla continua ascesa in borsa del social network blu che ha registrato un utile di 791 milioni di dollari, il 50% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Anche i ricavi di Facebook sono aumentati, raggiungendo quota 2,91 miliardi di dollari, il 61% in piu' rispetto all'anno scorso.

Il merito va sicuramente alla capacità di Facebook di coinvolgere sempre più utenti, arrivando quest'anno alla soglia di un miliardo di account registrati (+14% rispetto al 2013) e su 829 milioni di utenti attivi al giorno (+19%). Ma il merito va anche, e soprattutto, all'inserimento di pubblicità che invadono non soltanto la versione desktop del social network, ma soprtattutto le versioni "mobile", per tablet e smartphone da cui, secondo le statistiche, proviene ormai la maggior parte del traffico utenti.

[MORE]

Si stima, infatti, che ben 650 milioni di utenti si colleghino ogni giorno a Facebook dal proprio smartphone o tablet, con entrate pubblicitarie da questi canali pari al 62% del totale degli introiti (il 41% rispetto allo scorso anno). Gli utenti che accedono a Facebook mensilmente sia da desktop che da mobile, nel complesso, sono tantissimi, circa un miliardo e 70 milioni. Infatti circa 1,32 miliardi di utenti utilizzano Facebook ogni mese (+14% rispetto allo scorso anno), ed un terzo di essi tramite il proprio smartphone (+31% rispetto al 2013).

Secondo le statistiche i ricavi di Facebook del 2014 si aggirano intorno ai 2,91 miliardi, in rialzo del 61% rispetto allo stesso periodo dell'anno prima, mentre il fatturato da pubblicità ha raggiunto quota 2,68 miliardi di dollari, il +67% rispetto al secondo trimestre del 2013.

Ottime notizie per tutti gli investitori che fino a poco tempo fa no credevano nelle possibilità pubblicitarie di Facebook da mobile che invece, quasi arrivano a quelle del colosso Google. A spendere sempre di più sulla piattaforma social più celebre al mondo sono sempre di più i grandi marchi che vedono in Facebook opportunità di guadagno e di fidelizzazione utente/cliente sempre maggiore.

Si potrebbe azzardare che Facebook stia per raggiungere il fatturato di altre importanti aziende del settore tecnologia, come Apple, Samsung e Microsoft, pur non vendendo, materialmente, nessun prodotto hi-tech.

Lo stesso Zuckerberg ha confermato la costante crescita del social: "Abbiamo avuto un buon trimestre. La nostra comunità continua a crescere e vediamo molte opportunità".

E dopo l'acquisto di WhatsApp, un affare da 19 miliardi di dollari, Facebook si guarda bene intorno, e valuterà se investire completamente nell'advertising digitale, di cui rappresenta ormai il 9.5 percento del mercato statunitense.

Valentina D'Andrea