• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Fidaf, Campionati europei rinviati a data da destinarsi

Lazio

Con un breve comunicato stampa, ieri IFAF Europe ha comunicato il definitivo rinvio dei Campionati Europei, previsti per il prossimo luglio a Francoforte. La FIDAF conferma il prosieguo delle attività della Nazionale Senior e pensa già ad un grande evento.[MORE]

La decisione era nell’aria già da qualche settimana, ma solo oggi è arrivata l’ufficialità. I Campionati Europei del Gruppo A (per i quali si è qualificata anche l’Italia), che avrebbero dovuto svolgersi il prossimo luglio a Francoforte, sono stati rinviati a data da destinarsi. Le ragioni sono ancora una volta da ascriversi all’annosa diatriba che ha spaccato il mondo del football e che ancora attende di essere chiarita e, soprattutto risolta. Su tutta la vicenda pesa la sentenza finale del CAS, il tribunale arbitrale dello sport, che lo scorso settembre aveva dichiarato decaduto Tommy Wiking dalla carica di Presidente IFAF, invalidandone le azioni portate a termine dal 2015 ad oggi.

“La FIDAF prende atto con enorme rammarico di questa decisione, ma intende sin da subito rassicurare i propri atleti e tecnici: le attività della Squadra Nazionale proseguiranno senza battute di arresto”, ha sottolineato con decisione Marco Quercio, Vice Presidente Vicario della Federazione e Responsabile Squadre Nazionali. Il progetto di crescita, cominciato 4 anni fa, non si ferma e gli obiettivi restano gli stessi: tornare competitivi a livello europeo. Per questo, oltre al già annunciato Alps Bowl del 28 gennaio contro la Svizzera, la Federazione si è già attivata per organizzare un grande evento internazionale il prossimo luglio, a Castel Giorgio (TR), ormai tornata ad essere la “casa del football americano” in Italia. Il nostro Blue Team, dunque, riempirà nuovamente le tribune del mitico Stadio “Vince Lombardi” richiamando tifosi da tutta Italia per assistere ad un match di grande livello. Contro chi giocherà? Lo sapremo a breve, ma certamente si tratterà di un avversario di spessore.