• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Fincantieri, Bono: "Altre avventure internazionali, vogliamo essere predatori"

Liguria

ROMA, 04 FEBBRAIO - "Fincantieri oggi è la prima azienda al mondo nel suo settore, e a livello internazionale noi vogliamo essere un predatore, non una preda".[MORE]

Si è espresso così Giuseppe Bono, A.d. di Fincantieri, in occasione del varo della fregata Antonio Marceglia, ottava unità della serie italo-francese Fremm, presso gli stabilimenti di Riva Trigoso. "Siamo impegnati in gare internazionali in Australia e negli Stati Uniti, per importi enormi. Questo ci fa un po' paura per il futuro, perché non è facile replicare una Fincantieri dall'altra parte del mondo, ma è anche una sfida che dà lustro al Paese e ci rende orgogliosi".

Per ciò che concerne l'attività internazionale di Fincantieri, Bono ha aggiunto che "abbiamo altre avventure che speriamo si possano concludere nei prossimi mesi". Il numero uno del gruppo cantieristico italiano ha ribadito che a Fincantieri serve "più attenzione da parte dello Stato e delle istituzioni, perché le sfide invece di diminuire aumenteranno.

Ora la Cina ci fa concorrenza anche sul versante militare". Il manager non chiede soldi, ma sottolinea che "Fincantieri è una delle aziende pubbliche che riceve meno contributi. Ci danno le navi da costruire e noi vogliamo guadagnare con quelle. Il lavoro ci stimola e ci spinge a fare sempre meglio".

 

Luna Isabella

(foto da pinterest.com)