Formula Uno: in Russia vince la Mercedes di Bottas, le due Ferrari seconda e terza

41
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
SOCHI, 30 APRILE - La Mercedes di Valtteri Bottas ha vinto il Gran Premio di Russia. Seconda posizio...

SOCHI, 30 APRILE - La Mercedes di Valtteri Bottas ha vinto il Gran Premio di Russia. Seconda posizione per la Ferrari di Sebastian Vettel davanti alla Rossa del compagno di squadra Kimi Raikkonen ed alla Stella d'Argento di Lewis Hamilton. Quinta la Red Bull di Verstappen. 
"È fantastico, è la mia prima vittoria". Valtteri Bottas è l'uomo del giorno a Sochi dove con una super partenza è riuscito a spezzare i sogni di gloria delle Ferrari che scattavano dalla prima fila. ''Grazie alla Mercedes - aggiunge il pilota finlandese dalla festa del podio - che mi ha dato questa opportunità, è stato un inizio di campionato complicato, abbiamo dovuto lottare fino alla fine con la Ferrari oggi e non possiamo pensare di fare sempre delle doppiette. Qui non è troppo male partire dalla prima fila, grazie alla scia sono riuscito a prendere l'interno della pista''. Essere il prossimo campione del mondo finlandese? ''È l'unico mio obiettivo, ringrazio tutti i tifosi russi''.

"Complimenti a Bottas, è la sua giornata oggi". Nella festa del podio, Sebastian Vettel rende omaggio a Valtteri Bottas autore di una grande gara nel Gran Premio di Russia. ''Io sono partito anche bene - ha detto Vettel - lui ha avuto più slancio e una grande scia, è li che ha vinto la gara, poi ha fatto uno stint superbo e non ha commesso errori".

Alla festa del podio al termine del Gran Premio di Russia a Sochi era presente anche Vladimir Putin. Il presidente russo si è congratulato con il vincitore della gara, il pilota della Mercedes Bottas e i ferraristi Vettel e Raikkonen arrivati rispettivamente al secondo e terzo posto. Nello spazio antistante il podio, Putin si è è fermato a parlare per alcuni minuti con i piloti che hanno conquistato le prime tre posizioni a Sochi. (Ansa)

InfoOggi.it Il diritto di sapere