• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Gli Azzurrini sconfitti dalla Danimarca sul campo di Matera

Basilicata

Matera, 17 Novembre 2014- E’ stata una giornata ricca di emozioni, quella che ha vissuto Matera trenta giorni dopo la sua proclamazione a Capitale Europea della Cultura 2019. Ma soprattutto è stata una giornata di sport condito di sogni, grazie alla presenza della nazionale italiana di calcio under 21 che, allo stadio XXI Settembre- Franco Salerno- ha incontrato, in una amichevole, la Danimarca. E poco importa se il risultato di 1-0 per gli avversari ha lasciato un po’ di amaro in bocca rispetto ad una vittoria che avrebbe regalato alla città la possibilità di aggiungere festa alla festa. Non c’è vittoria più grande se non quella di uno sport senza petardi e lacrimogeni; di uno stadio stracolmo di famiglie, di giovani, di bambini. Uno stadio di 7473 spettatori per un incasso di 19.637 Euro. Una sconfitta nonostante l’impegno notevole degli Azzurrini. [MORE]
La Nazionale guidata da Gigi Di Biagio, ha creato le migliori palle goal, soprattutto nel secondo tempo, per sbloccare il risultato dello 0-0, ma al 37’, a pochi minuti dal fischio finale, è Brock-Madsen ad andare in rete ed a portare in vantaggio la Danimarca. Inutili i tentativi di rimonta.
Eppure già al 10′ del primo tempo Berardi sfiora il palo della porta danese e all’11’Jensen, il portiere danese, para un tiro di Viviani.
Al 36’arriva il primo calcio d’angolo per l’Italia ma con nessuna azione rilevante. Al 42′ clamorosa occasione fallita da Berardi, che riesce a penetrare in area piccola ma calcia addosso a Jensen.
Il secondo tempo riparte con Brok-Mansen al posto di Berggreen e Andersen al posto di Christensen L.V.
Ma bisognerà aspettare al 17′ per vedere l’ assalto dell’Italia alla porta della Danimarca senza però riuscire ad andare a segno.
AL 37′ GOL DELLA DANIMARCA grazie ad un tiro del nuovo entrato Brock-Madsen, che mette k.o. il portiere italiano Bardi.
Dopo 12’ senza grossi scossoni, il triplice fischio finale. Danimarca batte Italia 1-0 nell’amichevole di Matera tra gli sguardi eccellenti, in tribuna vip, del Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, il Capo di Gabinetto presso il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Giampaolo D’Andrea, il vice Ministro degli Interni, Filippo Bubbico, il senatore Salvatore Margiotta, il direttore generale della FIGC Michele Uva, il prefetto di Matera Luigi Pizzi, il sindaco di Matera Salvatore Adduce e il consigliere regionale Roberto Cifarelli. Ma anche numerosi addetti ai lavori tra cui l’ex tecnico del Matera Rizzo e il presidente del Matera Calcio, Saverio Columella.